Il testamento di Whitney

whitney houston

È la figlia Bobbi Kristina l'unica erede.

Dopo un mese quasi dalla scomparsa di Whitney Houston, si rende noto il suo testamento (scritto il 3 febbraio 1993) in cui viene comunicata la decisione di lasciare tutti i suoi beni all'unica figlia, avuta dall'ex marito Bobby Brown. E per tutti i beni si intende proprio tutto, dagli abiti alle case, dai gioielli ai mobili, alle auto, lasciando fuori l'ex marito.

I soldi saranno depositati in un fondo di investimento, che sarà amministrato dalla cognata e manager della Houston, Patricia. Quando Bobbi Kristina compirà 21 anni riceverà una parte dei soldi, poi una seconda a 25 anni e il resto quando a 30 anni. Gli amministratori del fondo potranno concederle delle somme di denaro per vari scopi, come l'università, acquistare una casa o avviare un'attività.