La Mussolini ispira l'inno di Forza Gnocca

Fonte Foto: FanPage.it"Triangolo magico, disegno strategico, richiamo biologico, variante di valico".

Sono soltanto alcune delle definizioni possibili per l'immagine che Silvio Berlusconi ha scherzosamente scelto di porre a simboleggiare un ipotetico nuovo partito che sostituisca il Pdl.

 

La Banda Osiris ha immediatamente colto la palla al balzo creando un inno ad hoc, parodizzando il ben noto "Forza Italia". Il quartetto comico di musicisti ha scritto, diretto e cantato l'inno, che è stato trasmesso ieri per la prima volta da Radio2, nel corso della trasmissione "Un giorno da pecora".

 

L'ispiratrice dell'inno è stata Alessandra Mussolini che, durante la sua partecipazione alla puntata dello scorso 7 ottobre della medesima trasmissione radiofonica, ha confessato che si sarebbe candidata molto volentieri al nuovo partito che, con il nome di "Forza Gnocca", si presenterebbe come "nazionalpopolare", ricevendo l'approvazione ed il voto della maggioranza degli italiani.

 

La Mussolini accenna il nuovo inno ed ecco che la Banda Osiris decide di eleggerla come Musa ispiratrice e di comporlo. Segue poi la realizzazione di un video in versione karaoke, con immagini che vedono il Premier rivolgersi alla platea del proprio pubblico durante un discorso, in cui sono le ministre ad affiancarlo, comprese Mara Carfagna e Mariastella Gelmini.

 

L'atteggiamento della Mussolini non ha lasciato le donne prive di stupore, date le sue precedenti battaglie in difesa dei loro diritti.

 

Chi non ha aderito alla questione è Daniela Santanché. Durante la trasmissione di Rai2 "L'ultima parola", ha dissentito con convinzione ed un pizzico di volgarità commentando in modo colorito, dopo essere stata interpellata, l'ultima battutaccia di Berlusconi. Per una volta, una voce fuori dal coro.

Marta Albè