A Venezia un inaspettato film tabù

the master anderson

Venezia 2012, The Master. Sale l'attesa per conoscere quale pellicola sarà inserita a sorpresa in occasione della prossima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, giunta alla suo 39esimo appuntamento, che vedrà come madrina l'attrice Kasia Smutniak. Il film a sorpresa potrebbe essere "The Master" del regista Paul Thomas Anderson.

Perché proprio "The Master" è considerato come la pellicola che potrebbe essere inaspettatamente proiettata durante la manifestazione cinematografica veneziana? Il motivo principale è dato dall'argomento scottante attorno a cui esso ruota, cioè i meccanismi presenti all'interno della setta di Scientology, con il suo universo misterioso, le sue regole e gerarchie, normalmente sconosciute da chi vive al di fuori di essa.

Gli stessi riferimenti al fondatore di Scientology (Ron Hubbard) all'interno del film rimarrebbero comunque velati, per il probabile timore del regista di ritorsioni da parte della stessa setta d'elite. La pellicola racconta la rivolta verso il proprio maestro di un ex adepto, che precedentemente ne era stato il miglior braccio destro, interpretato da Joaquin Phoenix. Accanto all'attore protagonista reciteranno anche Amy Adams e Philip Seymour Hoffman.

"The Master" potrebbe essere il diciottesimo film a sorpresa rappresentato in occasione del Festival del Cinema di Venezia. La notizia non ha ancora ricevuto conferme ufficiali, che sono comunque attese nei prossimi giorni. La giornata di apertura della manifestazione si terrà tra poco meno di un mese, il prossimo 29 agosto.

Marta Albè

Fonte foto: TheAtlanticWire.com