Londra: primo trapianto di trachea su un bambino

Paolo Macchiarini

Si è svolto lunedì, ma è stato reso noto solo venerdì scorso: a Londra è stato effettuato il primo (e unico al mondo) trapianto di trachea in un bimbo di dieci anni.

L’ospedale è il Great Ormond Street e l’equipe è capeggiata dall’italianissimo chirurgo Paolo Macchiarini (in foto), che ha impiantato l’intera trachea dalla quale sono state rimosse le cellule del donatore fino a scoprire la struttura sottostante.

Le cellule staminali del midollo osseo del piccolo paziente sono state applicate sulla trachea per ricostituire la componente cellulare dell’organo trapiantato. In questo modo le cellule proprie del bimbo sono usate per ricoprire e rendere funzionale la nuova trachea.

Il professor Macchiarini è nell’organico dell’Azienda ospedaliera universitaria Careggi di Firenze, dove dirige l’area progettuale di chirurgia toracica generale, rigenerativa e biotrapianti intratoracici.