I benefici del magnesio per l'uomo

immagine

Tutti gli ometti che leggeranno questo articolo saranno ben felici di sapere che il magnesio è… maschio. Che vuol dire? Secondo uno studio condotto dai ricercatori Tavia Mathers e Renea Beckstrand della Brigham Young University (USA), l’utilità legata a questo minerale sarebbe relativa all'apparato circolatorio degli uomini piuttosto che di quello femminile.

Generalmente il magnesio, che è contenuto in mandorle, legumi, cereali integrali, ortaggi verdi e vari tipi di acque minerali che ne contengono un’alta quantità, favorisce il benessere di tutto l’organismo e si rivela importantissimo durante l’attività sportiva.

La ricerca sopra menzionata, tuttavia, ha dimostrato che gli uomini che assumono maggiori quantità di magnesio possono ridurre il rischio di malattie coronariche in maggior misura rispetto alle donne che, alla luce di tale studio, non otterrebbero invece, a parità di condizioni, gli stessi benefici.

In attesa che ulteriori analisi possano accertare ciò che Mathers e Beckstrand hanno voluto sottolineare, ma sempre con le dovute riserve, è comunque più facile affermare che un buon livello di magnesio provocherebbe in ogni caso pochissimi effetti indesiderati e sarebbe utile a non aggravare gli effetti di un’eventuale malattia del cuore.

Chiara Casablanca