Animali fra le lenzuola: pericolo di contagio

immagine

Un team di studiosi statunitensi ha individuato una serie di malattie trasmesse dagli animali domestici all'uomo. A sostenerlo alcuni esperti dell'Università della California che affermano come sia meglio tenere lontani dalle lenzuola i nostri amici a quattro zampe.

In particolare, il professor Bruno Chomel, docente della scuola di Medicina Veterinaria dell'ateneo californiano, sulla rivista Centers for disease control and prevention ha pubblicato una serie di risultati ottenuti da diversi studi sull'argomento.

Sulla base di queste ricerche ecco alcune semplici norme igieniche per evitare ogni rischio di contagio.

  1. Tenete i vostri amici a quattro zampe lontani dal letto. I possibili rischi sono: infezioni, vermi, parassiti, la tigna e persino la peste. Una coppia ha contratto l'infezione da Mrsa (stafilococco aureo) diverse volte perché lasciava che il cane dormisse sotto le coperte. Altro rischio è quello di ammalarsi di anchilostomiasi: un verme che penetra attraverso la cute e arriva fino al duodeno, dove poi resta annidato. Tra gli svariati casi, i ricercatori riportano anche il caso di un bambino di nove anni che in Arizona ha contratto la peste dopo aver dormito con il suo gatto, questo a causa di una pulce.
  2. Evitate di baciare in bocca i vostri animali, una signora inglese si è ammalata di meningite dopo aver baciato sulla bocca il suo adorato Fido.
  3. Prestate molta attenzione alla lettiera dei gatti. Infatti, circa il 14 per cento della popolazione statunitense è stata infettata da nematodi, dei parassiti che causano la toxocariasi. Basta entrare in contatto con la sabbia della lettiera usata dal gatto, perché le uova e le larve di questo parassita, presenti nelle feci, ci infettino.
  4. Dopo aver giocato col cane o con il gatto, lavatevi sempre le mani.
  5. Portare i vostri amici a quattro zampe regolarmente dal veterinario per un ceck-up completo. È un buon modo per fare della convivenza con un animale un'esperienza priva di pericoli per la salute.

Secondo Larry Kornegay, presidente dell'American Veterinary Association, i casi elencati sono comunque piuttosto rari: chi tiene un animale in casa deve semplicemente adottare precauzioni dettate dal buonsenso per ridurre al minimo i rischi.

Adeguate norme igieniche oltre che evitare rischi e pericoli, renderanno piacevolmente felice la convivenza con i nostri amici a quattro zampe.

Lorenzo De Ritis