Dolori premestruali: dal Brasile la pillola che aiuta a sconfiggerli

immagine

Addio dolori premestruali. Contro i fastidiosi sintomi che anticipano l'arrivo dell'odiato ciclo mestruale, arriva una nuova pillola, messa a punto da alcuni ricercatori dell'Università Federale di Pernambuco in Brasile.

Un mix di ingredienti riuscirebbe a liberare il gentil sesso dai fastidi mensili. Composta da acido gamma linoleico, acido oleico, acido linoleico, altri acidi grassi polinsaturi e vitamina E, la pillola per la sindrome premestruale è stata fino ad ora testata su 120 volontarie, e pare che funzioni davvero.

Gli studiosi hanno infatti considerato un campione di donne che soffrivano di disturbi premestruali, suddividendole in tre gruppi.

Il primo ha assunto la pillola in questione nel formato da 2 grammi, il secondo da 1 grammo e il terzo un placebo. E i risultati hanno rivelato che le prime, dopo 3 mesi dalla cura mostravano già notevoli segni di miglioramento, con la scomparsa o la diminuzione dei sintomi. Al contrario, le donne che avevano assunto il placebo non avevano mostrato alcun cambiamento.

Un ulteriore vantaggio legato a tale pillola sarebbe costituito dalla mancanza effetti collaterali particolari, come l’innalzamento dei valori di colesterolo totale o di prolattina. Il farmaco, però, è ancora in fase di sperimentazione. Non si conoscono modi e tempi di diffusione sul mercato.

Secondo quanto sostiene il dottor Edilberto Rocha Filho, che ha coordinato la ricerca, la pillola potrebbe diventare un valido aiuto contro la sindrome premestruale, superando i metodi fai da te utilizzati attualmente. La cosa migliore, in ogni caso, è consultare un medico quando si nota che si tratta di un fastidio persistente. Non perdetevi in ogni caso i nostri piccoli consigli per affrontare la sindrome premestruale.

Francesca Mancuso