Influenza: scoperto il vaccino universale

immagine

Influenza in arrivo. Come avevamo già annunciato, l'epidemia è già in corso e, nonostante la campagna di vaccinazione, colpirà un gran numero di persone.

Ma dall'America giunge la notizia che sarebbe nato un vaccino universale, realizzato proprio grazie al virus H1N1, che ha causato l'influenza A.

A realizzarlo sarebbe stato un team di studiosi provenienti dall'Emory University e dalla University of Chicago. Secondo i ricercatori, gli anticorpi prodotti dai pazienti infettati dal famigerato virus della suina, sarebbero in grado di sviluppare una protezione a largo spettro nei confronti di numerosi virus influenzali.

Sono 5 gli anticorpi isolati in 9 pazienti e sembra proprio che costituiscano una sorta di barriera immunitaria contro tutti i ceppi della H1N1 degli ultimi 10 anni, contro il ceppo dell'influenza spagnola del 1918 e contro quello dell'influenza aviaria, l'H5N1.

Patrick Wilson, assistente professore di medicina presso l'University of Chicago ha commentato: "Il risultato dello studio è il Santo Graal per la ricerca di vaccini influenzali".

Nelle speranze dei ricercatori vi è la possibilità di realizzare un vaccino in grado di renderci immuni da svariati ceppi di virus. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Experimental Medicine.

Tuttavia, in attesa che il vaccino possa essere messo in commercio, leggete tutti i nostri consigli per curare il raffreddore naturalmente!

Francesca Mancuso