Olio di pesce per protteggersi dal cancro al seno

immagine

L’olio di pesce riduce il rischio di contrarre un tumore al seno.

È quanto emerge da una ricerca del Fred Hutchinson Cancer Research Centre di Seattle, negli Stati Uniti, pubblicata sul Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention.

Gli studiosi hanno preso in esame i dati di più di 35 mila donne e hanno constatato una riduzione del 32% del rischio di ammalarsi in coloro che avevano preso regolarmente degli integratori alimentari a base di olio di pesce. Il tutto sembrerebbe grazie agli acidi grassi omega-3, di cui il pesce è ricco, che proteggerebbero il carcinoma duttale invasivo, che è la forma di tumore al seno più diffusa.

Infine, secondo Emily White, coordinatrice dello studio, è probabile che, a parità di acidi grassi, “l’azione dei supplementi sia migliore di quella dei cibi che li contengono naturalmente”.

Redazione wellMe.it