Centro Cardiologico Pediatrico: in Sicilia sarà presto realtà

Nascerà a Palermo il Centro Cardiologico Pediatrico del Mediterraneo. Lo prevede un accordo tra la Regione Sicilia e l’Ospedale pediatrico “Bambino Gesù” di Roma.

L’obiettivo sarà quello di sviluppare un’attività di alta specializzazione cardiologica sia per la popolazione pediatrica siciliana che per quella di altre regioni del sud e dei Paesi del Mediterraneo.

Il nuovo centro, che sarà l’unico di terzo livello in Sicilia, avrà sede in “Villa Sofia – Cervello” di Palermo e, secondo gli esperti, potrà essere aperto circa tra 2 anni. Intanto, le attività cominceranno già il prossimo autunno nell’Ospedale San Vincenzo di Taormina.

Tutti gli aspetti organizzativi saranno curati dall’Ospedale Bambino Gesù della capitale e il personale sarà in parte inviato da Roma e in parte reclutato in Sicilia.

Quanto ai costi di realizzazione, essi si aggirano intorno ai 7 milioni e 800 mila euro per i primi due anni, e agli 8 milioni e 300 mila negli anni successivi. L’intesa tra i due enti ha una durata di 10 anni, ma già al termine del quinto si effettuerà un’analisi di efficienza.

Germana Carillo