Nas: sequestrati Viagra e farmaci dopanti contraffatti

immagine

Farmaci contraffatti e venduti online. È stato sventato dai Carabinieri dei Nas un giro illegale riguardante la vendita di medicine provenienti dall'Est Europa e dall'India.

L'indagine, nota come "Farmastore", ha permesso ai carabinieri di localizzare e fermare un traffico di farmaci privi di autorizzazione al commercio. Si tratta prevalentemente di sostanze contraffatte e pericolose per la salute. In particolare, tra i prodotti venduti, sono stati trovati Cialis, Viagra e Levitra "ritoccati", contenenti addirittura solfato di calcio, ossia gesso, prodotti in maniera del tutto illegale e ancor più illegalmente distribuiti attraverso canali sul web.

I princiapli erano i social network come Facebook, ma anche Msn ed altri, in cui attraverso le amicizie si riuscivano a celare cessioni di prodotti illegali. Gtra gli acquirenti vi erano molti giovani, una fascia d'età che non giustifica l'uso di certi prodotti.

L'indagine dei Nas supportata dall'Arma Territoriale, su disposizione della Procura di Catania, ha portato a 4 arresti e 40 perquisizioni, oltre al sequestro dei farmaci. Le Regioni col numero maggiore di acquisti online sono state l'Emilia-Romagna e la Lombardia, mentre le città sono state Roma, Milano, Catania, Modena e Lecce.

Francesca Mancuso