Celentano: ecco lo spot censurato dalla Rai (Video)

Fonte Foto: Etoya.ru

Sembrava che Adriano Celentano avesse raggiunto con la Rai un accordo che garantisse al cantautore la massima libertà d'espressione sul palco dell'Ariston. La messa in onda di uno dei tre spot pubblicitari volti ad annunciare la partecipazione del Molleggiato al Festival è però stata bloccata dalla Rai.

Il filmato in questione riprendeva uno spezzone della partecipazione del cantautore alla trasmissione "Fantastico", quando correva l'anno 1987 e Celentano si era rivolto al pubblico dei telespettatori in tono provocatorio, ricordando loro che avrebbero potuto afferrare il telecomando e sintonizzarsi su Canale5. Questa la frase incriminata:

"Io voglio che stasera voi diciate a tutti quanti che amate la verità. Quando dico uno, due, tre, voi a casa vostra cambiate canale e andate su Canale5. Sarà la voce di 12 milioni di persone che tuoneranno questo messaggio in tutto il mondo".

I vertici Rai hanno deciso di bloccare lo spot adducendo come motivazione il semplice buonsenso, volto a tutelare gli interessi e l'immagini dell'azienda televisiva nazionale. Non ci sarebbe stata dunque una reale intenzione di censura, ma la mossa della Rai ha provocato il disappunto di tutto il Clan Celentano, che ha immediatamente ribattuto che gli accordi prevedevano per il cantautore la piena libertà editoriale.

Celentano aveva inviato alla Rai tre spot in totale. Uno di essi è già stato trasmesso in televisione, precisamente ieri sera, subito dopo principale edizione del telegiornale di Rai1. Lo spot incriminato, a parere dei dirigenti Rai, avrebbe potuto essere fonte di equivoci ed è stato dunque ritenuto inadatto ad annunciare uno degli eventi televisivi e musicali più attesi dell'anno.

Lo spot incriminato resta comunque visibile sul Web, essendo stato caricato sul canale YouTube ufficiale del cantautore ed in seguito pubblicato sul blog del Clan Celentano, ormai diventato fonte ufficiale degli sviluppi dell'intricata vicenda riguardante la partecipazione del cantautore al Festival di Sanremo.

Marta Albè