parkinson ferro spinaci

Parkinson: ferro per ridurre il rischio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin


Parkinson, una riduzione del rischio di sviluppare la malattia sarebbe associata ad un incremento dei livelli di ferro nel sangue. A parere degli esperti, livelli di ferro più elevati presenti nel sangue sarebbero da ricondurre ad una riduzione del rischio di contrarre il morbo di Parkinson pari al 3%.

Lo studio in questione è stato condotto da parte dei ricercatori dell’Accademia Europea di Bolzano. I ricercatori italiani hanno collaborato con un gruppo di esperti internazionali al fine di valutare il rapporto tra i livelli di ferro nel sangue ed il rischio di sviluppare la malattia di Parkinson.

Le indagini sono state condotte da parte degli esperti utilizzando un metodo di “randomizazione mendeliana”, così come riportato da parte de La Stampa. L’inizio delle valutazioni ha preso il via a partire da una analisi dei risultati provenienti da alcuni studi che hanno valutato l’effetto genetico sui livelli di ferro.

Gli studi presi in considerazione da parte degli esperti comprendevano circa 22 mila persone. Sono stati analizzati inoltre studi tesi a valutare l’effetto genetico sulla malattia di Parkinson, che avevano riguardato oltre 100 mila individui, tra pazienti affetti da malattia di Parkinson ed un folto gruppo di controllo. L’effetto del ferro sul Parkinson è stato stimato mediante tre differenti analisi di randomizzazione mendeliana condotte in relazione a tre polimorfismi.

Ad oggi, per il morbo di Parkinson non esiste una cura definitiva, ma i risultati ottenuti da parte degli scienziati permettono di compiere un passo avanti in merito alla prevenzione, suggerendo di effettuare in proposito un monitoraggio specifico dei livelli di ferro presenti nel sangue. Al fine della prevenzione del Parkinson, potrebbe essere utile conoscere anticipatamente i sintomi della malattia, al fine di agire in modo tempestivo. Lo studio, italiano ed internazionale nello stesso tempo, ha ricevuto la propria pubblicazione tra le pagine della rivista Plos Medicine.

Marta Albè

Leggi anche:

Meno disturbi premestruali con il ferro

Ferro zinco e non solo per prepararsi agli esami

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.