Cancro: gli integratori multivitaminici ne riducono il rischio?

osteoporosi integratori calcio

Cancro e integratori multivitaminici. L'assunzione di integratori multivitaminici potrebbe contribuire alla riduzione del rischio di cancro? I risultati di uno studio clinico sui benefici dell'integrazione con multivitaminici saranno presentati da parte degli esperti della Harvard School of Public Health il prossimo 16 maggio 2013, in occasione dell'apertura di "Pianeta Nutrizione & Integrazione".

L'evento si svolgerà presso le Fiere di Parma dal 16 maggio al 18 maggio 2013 con una sessione di attualità dedicata alle nuove evidenze scientifiche e cliniche sull'uso dei multivitaminici e multiminerali per la salute e la prevenzione di patologie croniche. Lo studio in questione, che aprirà il confronto sul tema, porta il titolo di Physicians' Health Study II (PHS II) e viene definito come il primo e unico trial clinico che ad oggi abbia raccolto evidenze circa i benefici e il profilo di sicurezza correlati all'assunzione quotidiana e prolungata di un integratore multivitaminico.

"Il PHS II è il primo studio randomizzato controllato in cui un multivitamico completo e di qualità ha dimostrato, dopo 11 anni di utilizzo quotidiano da parte di medici volontari, di essere sicuro e di ridurre dell'8% l'incidenza del cancro – afferma il Professor Michele Carruba, Presidente del Comitato Scientifico di Pianeta Nutrizione & Integrazione - Questo importante risultato contribuisce a migliorare la conoscenza sull'integrazione e il ruolo della stessa".

Lo studio PHS II è stato avviato nel 1997 e si è concluso nel 2011: per una durata di quasi 12 anni, nel corso dei quali è stata coinvolta una popolazione di 14.641 medici volontari, tutti di sesso maschile, con stili di vita sani e di età superiore ai 50 anni, che ha assunto quotidianamente un multivitaminico completo e di qualità o il placebo per tutta la durata del trial.

Il multivitaminico assunto dai medici volontari, Centrum Silver in commercio in USA (in Italia il prodotto è chiamato Multicentrum Select 50+) è stato fornito da Pfizer Consumer Healthcare, insieme al placebo corrispondente, per l'intera durata dello studio. Un'ulteriore dimostrazione di come le vitamine possano contribuire a proteggerci dal cancro?

Marta Albè

Leggi anche: INTEGRATORI ALIMENTARI: ARRIVA IL LIBRO BIANCO