Caffè: 4 tazze al giorno dimezzano rischio di cancro alla bocca

caff450

Non solo riducono il rischio di depressione. Quattro tazze di caffè al giorno dimezzano anche le probabilità di contrarre i tumori che si formano nella bocca e nella gola, grazie al loro potente effetto protettivo dei suoi antiossidanti, che agiscono indipendentemente da quanto si bevono alcolici o si fuma. Almeno è questo che sostiene uno studio dell'American Cancer Society, pubblicato sul Journal of Epidemiology.

In realtà, non si tratta di un'assoluta novità, quanto piuttosto di una conferma di un precedente studio del 2010, realizzato dall'Istituto "Mario Negri" di Milano, coordinato dalla dottoressa Carlotta Galeon e pubblicato su Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention.

Questa volta, per verificare nuovamente il legame tra caffè e contrasto delle neoplasie del cavo orale, i ricercatori americani hanno analizzato la relazione esistente tra tasso di mortalità per questo tipo di cancro e caffè, caffè decaffeinato e thè, utilizzando i dati nel Cancer Prevention Study II, uno studio prospettico statunitense iniziato nel 1982.

Tra i 968.432 uomini e donne sani al momento del reclutamento, 868 sono deceduti per cancro del cavo orale durante i 26 anni successivi. Quando hanno studiato le abitudini alimentari dei pazienti, gli scienziati hanno scoperto che chi assumeva almeno 4 caffè al giorno presentava un rischio di morte del 49% in meno rispetto a chi non assumeva affatto caffè.

Bere tè, invece, non aveva avuto effetti rilevanti, mentre il caffè decaffeinato offiriva una protezione molto più bassa, spiegano i ricercatori. "Il caffè è una delle bevande più consumate al mondo e contiene una varietà di antiossidanti, polifenoli e altri composti biologicamente attivi che possono aiutare a proteggere contro lo sviluppo o la progressione dei tumori", ha detto l'autore Janet Hildebrand.

Il cancro della faringe è tra i dieci tumori più comuni al mondo, per questo, conclude l'autore, "la nostra scoperta rafforza l'evidenza di un possibile effetto protettivo del caffè con caffeina nella eziologia e/o la progressione dei tumori della bocca e della faringe. Può essere di notevole interesse verificare se il consumo di caffè può portare ad una prognosi migliore dopo la diagnosi di cancro".

Roberta Ragni

LEGGI ANCHE: 7 MITI DA SFATARE SULLA CAFFEINA