Meteoropatia: sintomi, cause e consigli per ritrovare il buonumore

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I cambiamenti meteorologici possono influenzare il nostro umore? La risposta è sì, come confermato da diversi studi scientifici. E se vi capita spesso di accusare mal di testa, stanchezza e avere il morale a terra in coincidenza di temporali e maltempo, molto probabilmente soffrite della sindrome meteoropatica. La meteoropatia è un disturbo abbastanza comune, che secondo alcuni studiosi interesserebbe circa il 25% della popolazione italiana. Scopriamo nel dettaglio come si manifesta, quali sono le cause e come alleviare i sintomi.

I sintomi della meteoropatia

I soggetti meteoropatici non amano i cambiamenti climatici, visto che sia la mente che l’organismo risentono notevolmente del passaggio dall’estate ai mesi più freddi e piovosi. La meteoropatia si può manifestare con vari sintomi, associati all’arrivo della pioggia o al freddo improvviso. I più comuni sono i seguenti:

  • mal di testa
  • stanchezza
  • apatia e calo del desiderio sessuale
  • sonnolenza diurna
  • difficoltà a concentrarsi
  • irritabilità e nervosismo
  • ansia
  • dolori ossei e articolari
  • nausea e crampi addominali
  • malessere generale

Si tratta di sintomi che possono presentarsi quando le condizioni meteo cambiano per poi attenuarsi in maniera graduale.

meteoropatici

Le cause della sindrome meteoropatica

Ma cosa scatena questa sindrome? Solitamente i meteoropatici sono soggetti che non si adattano facilmente ai cambiamenti climatici e il loro umore cambia alla vista di un cielo senza sole, grigio e nuvoloso. Secondo gli studiosi, il cervello ha un ruolo fondamentale nella fisiopatogenesi della meteoropatia, in particolare la ghiandola adenoipofisi. Quest’area del cervello è addetta alla produzione dell’ACTH, che stimola il cortisolo (il cosiddetto “ormone dello stress”).

Generalmente l’ACTH è prodotto in quantità maggiori al mattino e diminuisce, invece, nelle ore serali; ma nel soggetto meteoropatico la quantità di ACTH prodotto aumenta con l’arrivo improvviso del freddo e di un temporale, provocando nervosismo e irritabilità. 

Allo stesso tempo − con l’arrivo del maltempo – si verifica un calo della produzione delle endorfine situazione che porta al peggioramento dell’umore e alla riduzione  delle difese immunitarie e ella sopportazione del dolore,

Consigli per alleviare i sintomi della meteoropatia

Occorre precisare che non esistono dei farmaci specifici per la sindrome metereopatica. Si raccomanda quindi, di non ricorrere ad ansiolitici o antidepressivi senza prescrizione medica. Nei casi di sintomi più insistenti (forte mal di testa o nausea), invece, si può ricorrere a qualche analgesico o ad altri farmaci, ma sarebbe meglio chiedere il parere di un medico.

Che fare allora quando si ha l’umore a terra a causa del meteo? Ci si può dedicare ad attività che aiutano a rilassarsi e riacquistare forza ed energie, ad esempio:

  • praticare attività fisica (lo yoga è indicatissimo per rilassare la mente e ritrovare l’armonia)
  • dedicarsi ad un hobby (ad esempio la lettura o la pittura)
  • evitare luoghi bui e al chiuso
  • tenersi lontani da altre fonti di stress 

Fonte: Farmaco e Cura

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Siciliana nata tra le pendici dell’Etna e il mare, ma trapiantata a Roma da qualche anno. Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo, è appassionata al mondo del benessere e del bio. Estremamente curiosa, ama scrivere, conoscere nuove storie e osservare il mondo, soprattutto attraverso le lenti di una macchina fotografica.