Invecchiamento mentale: da oggi la Settimana della Prevenzione

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Al via oggi la terza edizione della Settimana della Prevenzione dell’Invecchiamento Mentale. Fino al 25 settembre in 12 città italiane ci saranno check-up gratuiti mentali sulla base di test matematici e giochi di memoria.

L’iniziativa nasce da un’idea di Assomensana, un’associazione non profit di neuropsicologi, con lo scopo di sensibilizzare la gente ad occuparsi delle proprie capacità mentali. Come ci si occupa del proprio cervello? Con quiz e giochi, eliminando il fumo e con attività fisica e dieta regolari.

Da oggi i medici di Assomensana sottoporranno gli interessati a tre test con prove di ragionamento, orientamento e memoria verbale. “Il leit-motiv salutistico dell’era moderna che promette al corpo una duratura giovinezza – afferma Giuseppe Iannoccari, presidente dell’associazione – è entrato ormai nel nostro Dna. Ma tutti, nessuno escluso, compresi gli intellettuali e a ogni età, siamo a rischio di deficit delle funzioni cognitive, stressate da vari fattori esistenziali. Tuttavia, calo di memoria o di concentrazione e altri ‘guasti’ si possono contrastare – continuacon ‘armi’ simili, il fitness per la mente appunto, a quelle che bloccano l’orologio del tempo negli altri organi”.

Il check-up va prenotato con una delle cartoline distribuite presso centri commerciali, negozi, centri benessere, farmacie e studi medici.

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.