Inner Circle: cos'è, come funziona, le opinioni e i costi

inner circle

Avete mai sentito parlare di Inner Circle, l’app per incontri nata nel 2013?

È vero, spesso, di fronte a queste app, si finisce per essere diffidenti. Ma Inner Circle, che in poco tempo ha ampliato il proprio mercato fino a includere le città statunitensi di New York, San Francisco e Los Angeles, è un’app altamente selettiva.

Che cos'è Inner Circle?

Cosa significa esattamente app altamente selettiva?

Semplice: Inner Circle è interessata alla qualità dei suoi membri, non alla quantità, quindi maggiore cura e attenzione sono rivolte alla selezione degli utenti per far sì che gli incontri siano su misura degli iscritti. Ha delle caratteristiche comuni alle altre app, come ad esempio la possibilità di scorrere i profili dei membri, trovare utenti in base alla vicinanza territoriale e selezionare i profili che più rispecchiano i propri gusti, ma fa un lavoro minuzioso sulla scelta dei suoi iscritti. Esiste inoltre la possibilità di partecipare ad eventi esclusivi in cui i membri possono incontrarsi e così passare dal virtuale al reale.

Inner Circle, originariamente lanciata ad Amsterdam, è arrivata ben presto anche a Londra, Parigi, Milano, Stoccolma e Roma.

Come funziona?

the inner circle 3

Non basta iscriversi per iniziare subito a conoscere altre persone, come spesso avviene nelle comuni app di incontri. No, il lavoro di Inner Circle è ben più accurato: quando l’utente vi si iscrive, il team si interessa innanzitutto alla sua formazione, quindi alla professione, alle sue connessioni social (anche e soprattutto a LinkedIn, per conoscere il suo percorso di studi e l’impiego) e alle sue fotografie.

Una volta scaricata l'app è possibile registrarsi con Facebook o con LinkedIn, dopodiché si potrà entrare nella piattaforma.

Qui inizia la fase più importante e determinante dell’iscrizione, ovvero quella della compilazione dei propri campi di interesse, in modo tale da descrivere se stessi e le proprie passioni e conoscere persone in linea con il proprio profilo.

Subito dopo aver indicato la propria professione sarà necessario specificare i propri gusti in fatto di:

  • cibo: vegani, vegetariani, carnivori, onnivori;
  • bevande: amanti del vino, della birra, dei cocktail, astemi;
  • tempo libero: amanti delle avventure, bradipi, sognatori;
  • sport: nuotatori, giocatori di tennis, golf, calcio, etc;
  • abbigliamento e stile: fashionista, hipster, casual, vintage;
  • viaggi: amanti dei viaggi di lusso, dei viaggi zaino in spalla, dei viaggi on the road;
  • Si chiama segmentazione ed è fondamentale per indirizzare l’utente verso altri iscritti che abbiano uguale o simile profilo. 

La lista d’attesa

L’approvazione da parte dell'app non è scontata né immediata, tant'è vero che, se il team ritiene che la persona sia adatta a farne parte, invia prima un’e-mail di approvazione e, a seguire, un’altra per completare la registrazione. Tuttavia, può capitare anche che l’utente, bloccato nella cosiddetta “waiting list” in attesa di essere analizzato, alla fine non risulti idoneo e quindi venga respinto.

In verità, sebbene non ci siano regole precise che stabiliscano chi possa accedervi e chi no, di certo i profili social svolgono un ruolo fondamentale, come anticipato poc’anzi. A quanto detto, va aggiunto che i profili in cui sono presenti foto ritenute ambigue o in cui viene utilizzato un linguaggio volgare non trovano posto in Inner Circle.

Quello che si richiede all'utente è massima serietà e trasparenza, perché lo scopo – in definitiva – è offrire un servizio che sia vantaggioso per tutti, con degli incontri tra persone che hanno delle affinità, passioni in comune e una formazione che permetta loro di godere di esperienze simili.

Non solo, inoltre, filtri capaci di creare delle connessioni interessanti e funzionali, ma anche suggerimenti per la scelta del posto in cui fare il primo appuntamento. Non manca, inoltre, la possibilità di partecipare a eventi in cui gli iscritti si incontrano e si conoscono di persona.

Se si sceglie la registrazione via LinkedIn sarà più veloce la vostra abilitazione all'uso dell'app.

I costi

Scaricare Inner Circle, che ha più di un milione di utenti in tutto il mondo e che cura e approva l'account di ciascun membro per assicurarsi di inserire solo i single più stimolanti, ambiziosi e interessanti (e non un gruppo casuale di catfishers), è facile e gratuito.

Ciò che viene richiesto agli utenti è la massima collaborazione per crescere e far sì che gli iscritti possano accedere alle funzionalità successive.

Per avere però accesso completo all’app, leggere tutti i messaggi, scoprire chi ha visualizzato il vostro profilo è necessario attivare degli abbonamenti, o in alternativa far registrare degli amici.

L’abbonamento completo costa 39,99 € per un mese, 26,66€ per tre mesi e 19,99€ per sei mesi.

Le recensioni dell'app

the inner circle 2

Qui di seguito alcune recensioni e valutazioni che ci hanno inviato i nostri utenti

Giorgia A.

App intuitiva e ben organizzata, bella grafica! Ancora non sono riuscita a matchare con qualcuno, ma confido

Cristian R.

Mi sono iscritto più di una settimana fa e ho inviato anche una mia amica, come richiesto, su Whatsapp, ma nessuna conferma. Non ho voglia di iscrivermi ad un'app e riuscire ad usarla dopo qualche mese, come ho letto online. Credo che la scarterò.

Rosa T.

Tre mesi che attendo di poter entrare. Spero che per la menopausa mi diano una conferma, nel frattempo disinstallo e continuo alla vecchia maniera. 

Dario P.

L'app funziona bene, ma la community è composta da persone antipatiche e gente con la quale sarebbe meglio non avere a che fare. poi è pure a pagamento, nessun motivo per rimanere dentro.

Carlotta R.

Ho scaricato l'app e ho dovuto attendere tre mesi in lista d'attesa per essere accettata, dopo di ché non ho potuto fare nulla, né vedere chi avesse visitato il mio profilo né leggere i messaggi ricevuti, l'app per questi servizi "aggiuntivi" chiede il versamento di 10 euro, ma dopo cinque giorni parte un pagamento ricorrente di 40 euro.

Giovanni L.

Truffa, è un'app a pagamento, ed inoltre ti riempie di mail in cui ti avverte che hanno visualizzato il tuo profilo, che ti hanno inviato messaggi, che non puoi controllare perché devi pagare!

Marcello M.

Ti iscrivi, fai il profilo e dopo i primi due messaggi scambiati devi pagare per continuare a chattare, una stella è anche troppo

Scarica qui Inner Circle

Potete scaricare l'app di Inner Circle e provare anche voi a trovare l'anima gemella, qui per gli utenti Android e qui per gli utenti iOS.