Matrimonio: consigli dalle coppie che non ce l'hanno fatta

matrimonio consigli coppie

Come far durare a lungo un matrimonio? Chi può sapere meglio quali sono gli errori da evitare se non chi ha già fallito? Ecco i consigli e le cause del fallimento di chi non è riuscito a salvare il proprio matrimonio.

1. Non considerare ogni errore del partner come un affronto personale

Quando vostro marito non cambia il coperchio sul contenitore del cibo del cane, oppure non pulisce immediatamente se qualcosa cade, non lo fa per farvi un dispetto, o per il gusto di farvi arrabbiare, ma semplicemente non si accorge di aver fatto un pasticcio.

2. Non sottolineare le cose che seppur piccole possono infastidire il partner

Si direbbe la piccola goccia che fa traboccare il vaso! Vero che in una coppia non ci devono essere non detti, ma è anche vero che alcune piccolezze, se confidate, creano più danni che complicità. Ad esempio, è meglio evitare di sottolineare quanto vi infastidisca la voce della madre. Spesso dire tutto al partner è una valvola di sfogo importante, ma in alcuni casi non si fa altro che appesantire troppo il partner. Altra cosa da non confessare è quanto vi piacerebbe saltare in un sacco con George Clooney, alcune cose è meglio confidarle alle amiche e non al partner.

3. Mettere da parte l'orgoglio e chiedere scusa

A volte, soprattutto con il proprio marito, ci si sente stupidi a dire mi dispiace o a chiedere scusa, non ci si rende conto che è normale mostrarsi vulnerabili con la persona con cui si decide di condividere la propria vita.

4. Fate capire al vostro partner che lo apprezzate

Che si tratti di complimenti, messaggi di testo, massaggi, lavoro, affetto, donatevi altruisticamente al vostro compagno senza aspettarvi nulla in cambio (anche se è giusto in un matrimonio essere ricambiati). Tutti hanno bisogno di avere conferme, anche il partner, nonostante le stesse possano sembrare scontate.

5. Smettere di essere un Super Compagno

Spesso si commette l'errore di non sentirsi mai all'altezza, si prova un senso di inadeguatezza come moglie e come madre, si sente addosso il peso di troppe aspettative. Ciò porta a cercare di dare sempre di più fino ad annullarsi e a sacrificare le proprie esigenze, senza poi ottenere il giusto apprezzamento per tutti i sacrifici fatti. Il senso di impotenza e di avvilimento diventa troppo pesante. Ciò è sbagliato e con il tempo logora la coppia perché solo amando se stessi si potrà amare nel modo giusto anche l'altro.

6. Non nascondere le divergenze sotto un tappeto come si fa con la polvere

Se nel matrimonio ci sono dei problemi e gli stessi non vengono affrontati subito, il risentimento, la rabbia, la difficoltà nella comunicazione e la vita sessuale ne risentono. Meglio parlare anche fino allo sfinimento e chiarirsi subito al sorgere di un problema senza rimandare nel tempo, solo così si può superare la divergenza ed andare avanti. Nel caso in cui non si riesca da soli, ci si può rivolgere anche ad un terapeuta specializzato nei matrimoni.

7. Sostenersi a vicenda nei sogni

Quando si sposa una persona conoscendo i suoi sogni, la si deve sostenere nel percorso di lavoro e nell'inseguire le sue passioni. Non si devono far pesare gli orari o sfiduciare il proprio compagno circa le sue aspettative. È vero che in un rapporto ci devono essere dei compromessi per il bene del matrimonio, ma gli stessi non devono essere tali da mortificare completamente i sogni di uno dei due anche perché le persone possono avere dei cambiamenti, ma nulla che vada a stravolgere completamente la personalità, i sogni o le ambizioni dell'altro.

8. Non perdere la propria identità

Spesso, soprattutto nei matrimoni molto lunghi, presi dagli impegni quotidiani si smette di pensare e vivere secondo la propria identità, l'io è sostituito sempre dal noi, si percepisce se stessi solo all'interno della coppia e nel proprio ruolo familiare. Se non si cerca se stessi e di costruire una propria identità, non si seguono i propri bisogni, si smette di amare se stessi e ciò porta anche a logorare la coppia, perché non si può amare qualcuno senza amare se stessi.

9. Non aspettatevi che vostro marito sia la vostra felicità

Fare cose divertenti con il proprio compagno di vita non vuol dire essere felici, per essere felici è necessario fare dei percorsi di sviluppo personale, anche con l'aiuto di esperti. Quando si è felici con se stessi il partner è un'aggiunta meravigliosa alla propria vita e non la ragione vita.

10. Non dare mai per scontato l'amore del partner

Ci si può sposare travolti da un grande amore e crederci fino in fondo, realizzare un matrimonio da sogno e raggiungere obiettivi, ma questo non vuol dire che quell'amore debba durare per sempre. Si commette l'errore di credere che giunti al matrimonio, la strada successiva sia in discesa e, invece, non è così e nessun amore, anche quello più forte, è scolpito nella pietra. Proprio per questo si deve mettere impegno e si devono fare sforzi di continuo perché possa rafforzarsi e crescere l'amore.

Fonte: Woman's Day

 

Pin It