41 modi per far svenire una donna

far svenire una donna

Uomini, volete avere un modo sicuro per averci ai vostri piedi?

Volete possedere le chiavi del nostro cuore per sempre? Volete avere il potere di renderci felici? O volete almeno trovare un modo per farci stare zitte qualche minuto? In diretta da Men’s Health, il noto magazine dall'altissimo tasso testosteronico, quarantun consigli su Come far Svenire una donna.

Nel senso positivo, si intende. Quindi toglietevi dalla mente le colluttazioni fisiche, buone solo per aumentare i traumi ossei o le cattiverie banali, tipo il mancato lavaggio delle estremità inferiori. Capace, sì, di far svenire una donna, ma raramente di legarla a voi per sempre.

Apre la lista il classico dei classici: “Chiedetele di danzare”. Tutte le donne conservano nel loro cuore l’immagine di Richard Gere, bello come il sole, con tanto di rosa rossa in mano e abbigliato in smoking che compare dalle scale mobili per chiedere alla sua compagna di sempre “Shall we dance?” E anche se Richard non è disponibile, una richiesta come questa, fatta al momento giusto e con un pizzico di romanticismo, può davvero colpire una donna nella sua parte più morbida. Il cuore, ovviamente.

Oppure, se non siete ballerini provetti, tentate con la tenerezza. “Nelle giornate ventose, quando l’aria scompiglia i capellie, aggiungiamo noi, il nostro prezioso gloss, appena steso, trasforma le labbra in una trappola stile carta moschicida, "toglietele le ciocche ribelli dagli occhi e dalle labbra”. Evitando, se possibile, di usare la leggiadria che contraddistingue alcuni uomini e di cacciare, quindi, le vostra dita negli occhi della fanciulla. L’effetto gamba gelatinosa (gamba che trema fino a diventare una gelatina) è pressoché garantito.

Se ancora state frequentando il corso da provetto fidanzato, non lasciatevi scappare questa perla di saggezza: “Se sta piangendo al telefono, andate da lei. Subito”. Avrete riconoscenza garantita e un bonus per molti giorni a venire.

Nel caso in cui vogliate alzare la posta, entriamo nella zona più impegnativa. “Quando si sente insicura, guardatela negli occhi e ditele che non c’è nessuna al mondo più perfetta di lei, per voi”. Ma badate di essere convincenti. Le donne hanno un fiuto infallibile per le menzogne. Soprattutto se, nel dirlo, state tuffando gli occhi nella scollatura della procace signora del tavolo accanto.

Un modo per rimediare a qualsiasi malefatta abbiate compiuto: “Durante una conversazione, ditele improvvisamente che la amate”. Infallibile. Soprattutto se state parlando di cose noiose. Per lei, ovvio, non per voi.

Ordinatele il caffè ricordando perfettamente come lo prende lei”. Perfetta per qualsiasi tipo di cibo o bevanda. È un gesto tipico, per una donna, ricordare cosa piaccia al suo uomo e come. Il fatto che voi lo facciate con lei la lascerà interdetta. Stupita. Confusa. Una sola avvertenza. Non esagerate. Altrimenti potrebbe diventare sospettosa e cominciare a pensare che state cercando di nascondere qualcosa.

Fra le romanticherie di sicuro effetto annoveriamo anche “Bacia le sue palpebre”, dolcissimo, ma occhio al mascara. Se non è waterproof (e vi sfido a riconoscerlo), potreste trasformare la vostra bella in un’imitazione maldestra di un Picasso.

Sicura, a prova di donna cinica, “Sfiorale un braccio, quando ti alzi dal tavolo per andare in bagno e sfioralo di nuovo quando torni”. Lo so, ai maschietti sembra una fesseria. Eppure noi, al contatto con il nostro orsetto preferito, ci teniamo tantissimo. Ricordate quanto già detto sulla leggiadria.

Nella preziosa lista, un vero vademecum per uomini in cerca di medaglia al valore, spuntano però alcuni infiltrati. Trattasi di consigli partoriti da una mente maschile. Individuarli è facile. “Comprate il suo album preferito in vinile”. Non è che la musica non ci piaccia, anzi. Ma, forse, nella lista delle priorità femminili il vinile non spicca per importanza. Della stessa categoria “Raccogliete i suoi vestiti dal pavimento”. Andiamo, ragazzi, di chi stiamo parlando?

Tornando ai consigli veri, troviamo quelle premure che fanno tanto piacere. Usate il telefono. Serve per i giochi, d’accordo. Serve anche per chattare e per mandare mail. Serve per comunicare con gli amici. Ma “Chiamatela quando vi sentite tristi” o “chiamatela appena prima di salire sull’aereo” sono passepartout universali che consentiranno alla vostra relazione di funzionare serenamente. Così come “mandatele qualcosa per mail. Qualunque cosa”. È un modo carino per far capire alla vostra donna che la pensate spesso. A tutti piace l’idea di essere nella mente di qualcun altro. No?

Piccole attenzioni. “Menzionate il vostro anniversario prima che lo faccia lei”. Basta ricordarselo, ovviamente. “Andatele incontro quando la vedete”. Ci accontentiamo di poco, molto poco. “Tenete i suoi cereali preferiti”. Qui siamo al risparmio. Ma si sa, in tempo di crisi, tutto va bene.

Risaliamo un pò con i consigli del reparto beauty. L’igiene, innanzi tutto. “Fate una doccia prima di incontrarla”. Un uomo sudato è affascinante, specie quando il suo odore non copre l’aroma del pesce che stiamo cucinando. “Quando fate la doccia, lavatela dalla testa ai piedi” e “quando esce dalla doccia passatele due asciugamani”. Essere lavate rimanda a quel senso di protezione che le donne amano molto trovare in un uomo. Se l’uomo ci passa anche l’accappatoio, comincia a diventare premuroso. Se poi indovina che, oltre al corpo, noi abbiamo anche una testa fornita di capelli e che quei capelli richiedono un asciugamano a parte, beh, si sfiora la perfezione.

Ritorniamo alla tenerezza.”Baciatela fra le spalle quando si gira dall'altra parte per dormire”. Un vero colpo basso, non c’è che dire. Un gesto del genere, se fatto a sorpresa, mette di buon umore qualunque donna. Assicuratevi solo che lei non si stia girando per darvi l’ultimo bacino. Altrimenti, la testata rovinerà l’atmosfera magica. “Baciatele la mano davanti ai vostri vecchi e cari amici, quelli con cui giocate a Risiko, a carte, a calcio o ad altro da una vita intera. Quelli che vi chiamano con quel soprannome imbarazzante che deriva dalle vostre prime scoperte sessuali. Proprio quelli. “Abbracciatela quando la presentate ad amici o ai familiari”. Un modo intelligente per evitare litigate da quel momento fino al giorno della vostra morte. Ci sono cose che le donne non dimenticano mai. Mai. Ripetiamo: mai.

Ancora qualcosa di dolce.”Chiedetele di vedere la foto di quando era bimba”. Assicuratevi prima che non abbia un tragico ricordo della sua infelicissima infanzia. “Chiamatela con il suo nome”. Rinunciate al pucci pucci, amorino o al soprannome universale che vi siete inventati per non cadere nell'errore di confonderla con l’altra. “Toglietele i vestiti e mettetela a letto quando si addormenta in auto”. Non approfittate di lei solo perché vi sembra un momento di quiete. Non sta in silenzio a contemplarvi. Dorme.

Un consiglio pratico. Fatele vedere quanto siete indispensabili. “Offritevi di riparare qualcosa che si è rotto in casa sua”. In caso di bisogno, ci sono ottimi corsi di bricolage. Farete una splendida figura.

Una vera rarità? “Leggetele una storia quando È il suo turno di guida durante un lungo viaggio”. Proibite le favole classiche, Biancaneve, Cappuccetto e Hansel e Gretel. Non dite che erano le uniche cose cha avevate in casa.

Chiedetele cose specifiche del suo lavoro”. Anche questo presuppone che conosciate il suo lavoro, che siate stati attenti quando vi raccontava le varie vicende e che siate aggiornati. Difficile….

Tentate disperatamente di farla ridere, specie se si sente giù”. Tutto è consentito. Dalle barzellette al solletico. Sviluppate la vostra inventiva.

Infine, la prudenza. “Stringetele la mano quando passa una bella donna, vestita in modo provocante”. Certo, voi pensate che le donne non se ne accorgano mai. Che non vedano dove si dirige il vostro sguardo. Invece, abbiamo una specie di radar. “Notate quando indossa qualcosa di nuovo”. Presuppone un po’ di attenzione. Ma si può fare, specie se aiuta il quieto vivere.

Regalatele gioielli”. Sarà un luogo comune, ma anche la donna più acida cede di fronte ad un anello. Sempre in tema di giusti luoghi comuni “Portatela davanti ad un caminetto e fate un fuoco per lei”. Gioielli, fiori, un fuoco nel camino. Quante volte dobbiamo ripeterlo? Non siamo poi così complesse da accontentare.

Originale e perfetto “Portatela alla partita del vostro sport preferito. Prestate più attenzione a lei che alla gara”. Forse un po’ difficile nella patria del calcio onnipervasivo. Ma di grande valore, se riuscite a farlo. E se riuscite a curarvi l’ulcera che vi è venuta quando vi ha distratto dal rigore.

Universale, da fare in ogni occasione. “Abbracciatela quando diventa gelosa. Abbracciatela stretta”. Vi sentirà molto presenti. Potrebbe addirittura arrivare a fidarsi di voi.

Per ultimi, i consigli più hot. In ordine di temperatura.

Adorate il suo seno”. Furbo. Qualsiasi sia la taglia della vostra donna, fatele capire che era proprio quello che cercavate. Vi amerà alla follia.

Mugolate il suo nome quando si abbassa su di voi”. Il suo nome. Il suo nome. Ripetetelo e convincetevi. Il suo nome. Sbagliare in questa fase potrebbe costarvi dolore morale ma soprattutto fisico.

Fate l’amore con lei contro il muro, in piedi”. Forse è arrivato il momento di riprendere quegli esercizi per gli addominali che avete lasciato perdere l’anno scorso.

Mettetela nuda su una sedia robusta e leccatela fra le gambe”. Le sue, non quelle della sedia. Basta fare un po’ di pratica.

Dopo l’amplesso selvaggio? “Mandate dei fiori molto cari”. Decisamente in disuso ma da prendere in considerazione.

Una postilla. Cosa fare se lei è troppo stressata e rifiuta i rapporti? Avete tre alternative. O “preparate un bagno per lei”. Funziona sempre. Ma dovete avere una vasca in casa. Preparare una doccia non fa lo stesso effetto. O “ fate un massaggio completo del corpo”. Così da farla rilassare e predisporre all’attività’ fisica. O, nei casi peggiori, chiedetele se vuole “fare una lotta”.

Qualsiasi cosa decidiate di fare, preparatevi a sostenerla. Far scivolare una donna è un’impresa piuttosto facile. È farla romanticamente atterrare fra le vostre forti braccia che la convincerà che siate l’uomo perfetto. Almeno per qualche giorno.

Fiammetta Scharf

Pin It