10 cose che le persone intuitive fanno in modo diverso dagli altri

persone intuitive

L'intuizione è una cosa molto difficile da definire, anche se ha un ruolo fondamentale nella nostra vita quotidiana. È stato anche chiamata il "più potente intelletto".

Ognuno di noi ha sperimentato nella propria vita una sensazione di tipo viscerale, ossia un ragionamento inconscio che ci ha spinto a fare qualcosa senza sapere come o perché.

Ma la natura dell'intuizione ha da tempo ispirato numerose ricerche e indagine in campo filosofico e psicologico. Viene anche chiamato "il sottile sapere" ed è molto diverso dal pensiero, dalla logica o dall'analisi. È sempre lì, sia che se ne siamo consapevoli che se non lo siamo.

La psicologia cognitiva sta iniziando a sottovalutare la presenza forte e a volte inspiegabile di un ragionamento inconscio nel nostro pensiero. Spesso viene respinta perché non ha fondamenti scientifici e per i suoi legami con lo psichico e il paranormale.

Il potere dell'intuizione, tra le forze dell'esercito, ha contribuito a prendere decisioni rapide in guerra salvando spesso vite umane.

Ivy Estabrooke, un manager che lavora presso l'ufficio di ricerche navali, ha ammesso nel 2012 al New York Times che "C'è un'evidenza che, combinata con ricerche scientifiche, suggerisce che l'intuizione è un aspetto critico del modo con cui gli uomini interagiscono con l'ambiente e di come prendiamo molte decisioni" .

Ecco 10 cose che le persone in contatto con l'intuizione fanno in modo diverso dagli altri

Ascoltano la voce interiore

Secondo Bumham "E molto facile respingere l'intuizione. Ma è un grande dono che deve essere notato." Infatti ciò che distingue le persone intuitive è il fatto che ascoltano, e non ignorano, le loro intuizioni e i sentimenti viscerali. Se vogliamo rendere migliori le nostre decisioni, dobbiamo trovare un equilibrio tra intuizione e pensiero razionale, ma il pregiudizio culturale ci porta spesso a trascurare le nostre intuizioni anche a nostro discapito.

Prendono del tempo per stare soli

Se si vuole entrare in contatto con l'intuizione occorre spendere un po' di tempo. La solitudine non solo ci aiuta a dare luogo al pensiero creativo, ma può aiutarci a entrare in contatto con la nostra saggezza interiore. Le persone intuitive spesso sono introverse, ma serve del tempo in solitudine per impegnarsi in un pensiero profondo e riconnettersi con se stessi.

Creano

In effetti le persone creative sono anche molto intuitive e si può aumentare la creatività attraverso la pratica, ma anche attraverso l'intuito. Praticando una si può costruire l'altra.

Praticano consapevolezza

La meditazione è un ottimo sistema per sfruttare l'intuito perché aiuta a filtrare il chiacchiericcio mentale, a pesare le varie opzioni, a entrare in sintonia con l'intuizione e, infine, a prendere una decisione. La meditazione stimola la conoscenza di sé stessi. Secondo uno studio del 2003, pubblicato sulla "Perspectives on Psychological Science", è stato dimostrato che la consapevolezza, definita come "prestare attenzione all'esperienza attuale in un modo non giudicante", aiuta a comprendere meglio la nostra personalità.

Osservano tutto

La prima cosa da fare è avere un piccolo diario e annotare le cose strane che accadono. Secondo Burnham in questo modo si ottiene un senso più acuto per quanto riguarda le coincidenze, le strane connessioni che accadono nella vita quotidiana. In altre parole, si inizia a sfruttare l'intuizione.

Ascoltano il loro corpo

Le persone intuitive imparano a entrare in sintonia con il loro corpo e ascoltano i loro "sentimenti viscerali". Se si ha una sensazione di malessere allo stomaco quando si intuisce che qualcosa non va, ma non si riesce a capire cosa, si vede che le intuizioni possono causare una vera e propria sensazione fisica del corpo. I nostri sentimenti viscerali sono chiamati così proprio perché l'emozione e l'intuizione sono radicate nell'intestino, ossia il "secondo cervello".

Si collegano in profondità con gli altri

La lettura del pensiero può sembrare una cosa di fantasia o di pseudo-scienza, ma in realtà è qualcosa che noi facciamo tutti i giorni. Si chiama capacità empatica, un termine che in psicologia si riferisce alla "capacità di capire qualcuno dalle parole, dalle emozioni e dal linguaggio del corpo", secondo la rivista "Psychology Today".

Quando si osserva qualcuno entrare in contatto con un amico e viene respinto, il cervello registra una sensazione di rifiuto. Quando si vede la propria squadra vincere si sentono le loro emozioni ed è come se voi foste lì. Le emozioni sociali come il senso di colpa, la vergogna, l'orgoglio, l'imbarazzo, il disgusto e la lussuria possono essere sperimentate semplicemente guardando gli altri.

Prestano attenzione ai sogni

Pestare attenzione ai propri sogni può essere un modo per entrare in contatto con il pensiero inconscio della mente. Sia i sogni che l'intuizione attingono alla medesima parte della mente, l'inconscio. Quando si sogna si ricevono informazioni dalla parte inconscia o intuitiva del cervello. Essere in sintonia con i sogni ci può dare informazioni su come vivere la vita.

Passano molto tempo a riposarsi

Ci sono alcune cose che soffocano facilmente l'intuizione come una costante operosità, fare più cose contemporaneamente, la connessione a dispositivi digitali, lo stress e il burnout. Non sempre quindi siamo abbastanza svegli per capire la nostra intuizione e riconoscere la differenza che fa per noi. Il problema è che siamo troppo occupati a fare altro per accorgerci dell'intuizione.

Lasciano andare consapevolmente le emozioni negative

Le forti emozioni, in particolare quelle negative, possono offuscare la nostra intuizione. Molti di noi sanno che quando ci sentiamo giù di corda o siamo sconvolti forse è perché siamo scollegati dall'intuizione. Quando si è molto depressi l'intuito fallisce, ma quando si è molto arrabbiati o in un forte stato emotivo negativo l'intuizione fallisce del tutto.

Uno studio del 2013, pubblicato sulla "Psychological Science" ha dimostrato che avere uno stato d'animo positivo potenzia la capacità di formulare giudizi intuitivi. Non significa che le persone intuitive non si arrabbiano, ma l'intuizione viene fuori meglio se si è in grado di accettare con consapevolezza e lasciare andare le emozioni negative, invece che sopprimerle o soffermarsi troppo su di loro.

Fonte: L'Huffington Post

Pin It