Viva Zapatero! presto in Tv

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sono trascorsi ben sei anni dall’uscita di “Viva Zapatero!”, film documentario ad opera di Sabina Guzzanti.

 

Se la televisione pubblica cancella i programmi di satira, La7 cerca di rilanciarla a modo proprio, nel tentativo di dare una voce libera ad uno dei principali mezzi di comunicazione.

 

La7 ha infatti preso la decisione di mandare in onda il documentario venerdì 14 ottobre, data che, a parere di Sabina Guzzanti, segna un vero e proprio evento.

 

La Guzzanti si dichiara soddisfatta per l’imminente messa in onda, ma allo stesso preoccupata per la possibile azione della censura italiana proprio sulla satira.

 

Pur avendo ricevuto un importante riconoscimento nel 2006, il Nastro d’Argento come miglior documentario dell’anno, “Viva Zapatero!” non ha mai raggiunto gli schermi televisivi, probabilmente proprio perché il suo scopo è quello di mettere in luce ciò che realmente succede dietro le quinte della programmazione tv.

 

Il docu-film racconta i retroscena di “Raiot – Armi di distrazione di massa”, programma satirico chiuso dalla Rai già dopo la messa in onda della prima puntata.

 

Il documentario comprende interviste e testimonianze di coloro cha hanno assistito ai retroscena che hanno portato alla chiusura immediata della trasmissione e si spinge fino a toccare il tema più globale della censura dell’informazione, coinvolgendo intellettuali, comici, giornalisti e politici di entrambi gli schieramenti.

 

Il titolo richiama chiaramente all’azione di Zapatero, che in Spagna è riuscito a slegare la televisione pubblica dall’influenza della politica, cosa che in Italia non avviene, dato che i membri del Cda Rai sono scelti dai governanti, tramite il Ministero dell’Economia e delle Finanze ed un’apposita Commissione Parlamentare.

 

Proprio da tale aspetto, per nulla secondario, derivano le censure che la Guzzanti denuncia nel proprio lavoro. La7 sembra averne accettato senza timori la messa in onda. Non resta che attendere pochi giorni per poterlo verificare personalmente.

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.