Kirsten Dunst e Brad Pitt: i migliori attori del 2011

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I critici americani della National Society of Film Critics hanno assegnato gli Nsfc Awards, tra i premi più ambiti dagli attori e dai registi di Hollywood, da cui sono considerati un vero e proprio lasciapassare per gli Oscar.

Secondo l’insindacabile verdetto dei membri della giuria, è Brad Pitt l’attore che si è maggiormente distinto nel corso dell’anno appena trascorso, nella categoria maschile. Per quanto riguarda le attrici, è Kristen Dunst ad aggiudicarsi la nomina di miglior interprete del 2011.

Brad Pitt si è distinto per la propria bravura nell’interpretare il ruolo del protagonista in ben due pellicole, “Moneyball” e “The Three of Life”. Niente da fare per i suoi rivali più diretti, in lizza per la nomina di miglior interprete, tra i quali spiccano i nomi di Jean Dujardin e Gary Oldman.

Kirsten Dunst, dal canto suo, ha convinto la critica con la propria interpretazione in un film che sembra essere destinato a brillare nella notte più attesa dal mondo del cinema. Si tratta di “Melancholia”, di Lars Von Trier, che la NSFC ha votato come miglior pellicola del 2011.

La Dunst è riuscita nell’intento di soffiare il premio a Meryl Streep, tra le favorite per il suo ruolo da protagonista in “The Iron Lady”, in cui l’attrice si è calata nei panni della lady di ferro britannica, Margaret Thatcher.

Brad Pitt e Kirsten Dunst sono dunque i vincitori indiscussi di una importantissima competizione, che aprirà quasi sicuramente loro le porte degli Oscar. Li rivedremo insieme sul red carpet di Hollywood così come li avevamo visti, nel lontano 1994, condividere il set di “Intervista col vampiro”?.

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.