rimedi naturali ipertensione

17 maggio: Giornata mondiale contro l’ipertensione arteriosa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una delle malattie più diffuse in Italia è l’ipertensione. Sono circa 15 milioni, infatti, gli italiani che ne sono affetti con una mortalità di circa 240 mila decessi, pari al 40% di tutte le morti avvenute per cause cardiovascolari.

Ma a fronte di un numero ingente di persone colpite, sono tantissimi coloro che non sanno nulla di questa malattia. Questo emerge dai dati di un sondaggio Doxa Pharma commissionato dalla SIIA (Società Italiana Ipertensione Arteriosa) che ha cercato di capire quanto ne sanno gli italiani di ipertensione e del rischio cardiovascolare.

Il risultato del sondaggio ci informa del fatto che il 67% degli intervistati non ha mai ricevuto informazioni sull’ipertensione arteriosa, il 33% degli intervistati non è a conoscenza di cosa sia questo tipo di malattia e l’82% non ha mai cercato notizie sull’argomento. Inoltre, il 15% degli intervistati non ha mai misurato la pressione arteriosa in vita sua e non si conoscono nemmeno i valori normali che dovrebbe avere la pressione. Il deficit di informazioni è anche sui rischi derivanti da un aumento dei valori infatti solo il 35% sa che la pressione alta può portare un infarto, il 30% sa che essa può generare l’ictus e solo l’8% che può provocare malattie cardiovascolari.

Per cercare di promuovere la conoscenza di questo tipo di malattia, il 17 maggio sarà celebrata la VII giornata mondiale contro l’ipertensione arteriosa. In tutta Italia la SIIA allestirà delle postazioni in cui offrire la misurazione della pressione arteriosa e per dare informazioni utili circa questo tipo di malattia di cui molti sono affetti senza saperlo.

Ogni anno la World Hypertension League dà un tema alla giornata e quello scelto per il 2011 è “Conosci i valori della tua pressione e raggiungi l’obiettivo“.

Le 100 postazioni che la SIIA allestirà avranno sede soprattutto presso i centri ospedalieri e universitari per l’ipertensione arteriosa e presso le numerose farmacie, grazie alla collaborazione di FOFI (Federazione Ordini Farmacisti Italiani) e Federfarma.

Se siete interessati a conoscere di più sull’ipertensione arteriosa consultate il sito www.siia.it per scoprire la postazione della SIIA più vicina.

Prevenire è meglio che curare!

Lazzaro Langellotti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin