Black Traffic, il ritorno impegnato degli Skunk Anansie

skunk anansie

"Black Traffic", il sesto album firmato dagli Skunk Anansie è disponibile a partire da oggi, martedì 25 settembre, in tutti i negozi di dischi e negli online store. Dopo una lunga attesa, i fan della band sono pronti a degustare un album che si preannuncia impegnato dal punto di vista politico, intenso ed arrabbiato.


"Viviamo in un mondo schifoso, pieno di disillusione che ci fa arrabbiare", queste le parole pronunciate da Skin, leader carismatica e voce inconfondibile del gruppo, che pone sentimenti negativi come la rabbia e l'angoscia per il futuro alla base della nascita dei testi e delle musiche che compongono il nuovo lavoro degli Skunk Anansie.

Nel disco sono presenti duri attacchi alla "casta", composta da coloro che, mentre dovrebbero agire per il bene comune, si impegnano unicamente ad operare per il proprio interesse personale, generando frodi, corruzione e malcontento in coloro che avevano deciso di eleggerli come propri rappresentanti all'interno della nazione di appartenenza.

"Black Traffic" si preannuncia come un album nato sotto la stella del rock e fondamentalmente aggressivo, così come lo saranno le esibizioni live del tour mondiale da cui la pubblicazione del disco sarà seguita, proprio come dichiarato dalle parole della stessa Skin, che attraverso i concerti sui palchi di tutto il mondo è pronta a dare sfogo a tutta la propria carica emotiva, cantando di rabbia, crisi ed inquietudine.

Marta Albè

Fonte foto: Divahair.ro