Vasco alla Scala: appuntamento rinviato

Fonte Foto: FanSpace.it

Bisognerà attendere ancora qualche giorno per il debutto alla Scala di Milano di "L'altra metà del cielo", spettacolo di danza classica ispirato alle figure femminili tratteggiate nei brani a cui Vasco Rossi ha dato vita e voce nel corso della sua fortunata carriera.

La prima dello spettacolo era stata fissata per sabato 31 marzo, ma verrà rimandata a martedì 3 aprile a causo dello sciopero dei lavoratori organizzato dalla Cgil, in merito al tema della sicurezza e con riferimento all'Articolo 18. Vasco dovrà dunque attendere qualche giorno prima di poter indossare lo smoking e fare il proprio ingresso alla Scala per la prima volta.

Il cantante è stato inoltre protagonista della consegna di dieci borse di studio per l'Accademia della Scala tramite l'associazione Vasco Rossi Dancing Project, a sostegno della passione dei più giovani per la danza, una disciplina che richiede grande impegno e dedizione e che non può essere considerata un mero lavoro, come nel caso della musica.

Vasco ha inoltre tenuto a rassicurare la stampa ed il proprio seguito di ammiratori relativamente alle proprie condizioni di salute. La star si trova tuttora in stato di convalescenza, ma desidera non essere più considerato come un malato, dopo i progressivi miglioramenti degli ultimi mesi.

L'unione tra danza, musica classica e rock all'italiana si prepara ad essere cementata da uno spettacolo che si annuncia a dir poco originale, in quanto teso ad esprimere provocazione e sensualità, a partire dall'accostamento coraggioso di generi artistici diametralmente opposti, almeno all'apparenza.

Marta Albè