Festival di Sanremo: vedova Battisti si oppone al tributo

Fonte Foto: Blogspot.com

La vedova di Lucio Battisti è intervenuta per opporsi ai duetti tributo dedicati al cantautore scomparso nel 1998, previsti per una delle puntate della prossima edizione del Festival di Sanremo.

La serata di giovedì della manifestazione canora sarà infatti incentrata su di una serie di esibizioni dedicate ai maggiori artisti musicali italiani degli ultimi decenni e, a detta dello stesso direttore artistico del Festival, Gianmarco Mazzi, avrebbe dovuto prevedere alcuni duetti sulle note dei brani firmati da Battisti e Mogol.

Per la precisione, a Noemi e Sarah Jane Morris era stata affidata la celeberrima "Amarsi un po'", mentre Emma e Gary Go avrebbero dovuto intonare "Il Paradiso". Se gli organizzatori del Festival seguiranno la volontà della moglie del cantautore, che da anni si occupa di tutelarne la memoria, i duetti precedentemente programmati non avranno luogo.

Gianmarco Mazzi ha dichiarato di avere ricevuto una chiamata da parte della donna, che avrebbe telefonato con la precisa intenzione di presentare una diffida in merito alla questione. Precedentemente ella era intervenuta per impedire alla Rai che Ron cantasse un inedito di Lucio Battisti in occasione del Premio Mogol.

Marta Albè