Carnevale: truccate la pelle dei bambini con cautela

pelle bambini carnevale

Truccare i bimbi a Carnevale? Beh, non utilizzate i prodotti del vostro make up se non sono di recentissima apertura o, soprattutto, non contengono ottimi ingredienti, ma acquistateli in farmacia e ipoallergenici.

È il monito che giunge dalla dottoressa May Chebl El Hachem, responsabile dell'Unità operativa di dermatologia dell'ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma.

"Con il trucco la pelle dei bambini può andare incontro a sensibilizzazione e a conseguenti irritazioni che in genere non si verificano con l'utilizzo di prodotti ipoallergenici - spiega infatti la dottoressa - per evitare sprechi, poi, la mamma può sempre riutilizzarli".

Per rimuovere tutto, utilizzate il vostro migliore struccante e poi sciacquate il viso del bimbo. Se il pupo accusa piccoli fastidi, come rossore o prurito, durante la festa, togliete via tutto e subito. "Se presa per tempo, infatti - conclude la specialista - l'irritazione, generalmente curata con creme a base cortisonica e poi idratanti da applicare sulla pelle, può andare via in 24-48 ore, mentre se trascurata può dare luogo a sovrainfezioni da curare con antibiotici, ad uso locale e in alcuni casi per bocca. Infine, poiché il piccolo provando prurito potrebbe grattarsi peggiorando la situazione, meglio tagliargli le unghie".

Leggi anche:

- CARNEVALE: ATTENZIONE A COSTUMI, MASCHERE E GADGET

- DERMATITE? CERTO, SE A TRUCCARSI SONO LE BAMBINE