Frullati: attenzione a zuccheri e calorie

frullati zuccheri calorie

Attenzione agli zuccheri in eccesso e alle calorie contenute nei frullati che possono essere consumati fuori casa o acquistati confezionati. È quanto emerge da una recente inchiesta condotta in Gran Bretagna sui frullati in vendita nei più famosi supermercati della nazione. Non sempre essi sono davvero salutari come appaiono.

Le informazioni veicolate da parte delle riviste d'Oltremanica DaiyMail e Which si riferiscono per la precisione agli "smoothie", cioè a quei frullati che non contengono sola frutta fresca e acqua, ma che possono essere preparati impiegando ingredienti aggiuntivi come zucchero, miele, latte, yogurt, burro d'arachidi, cioccolato, sciroppo o gelato.

È chiaro che, se nella preparazione di un frullato la frutta fresca non rappresenta l'ingrediente principale, il contenuto di zuccheri e di calorie dello stesso può diventare più elevato di quanto ci si potrebbe aspettare. Rimane comunque innegabile che, a parere degli esperti, un frullato, anche piuttosto calorico, è in grado di presentare un contenuto di vitamine e di sali minerali di cui bevande di altro genere, come alcune bibite gassate molto note, sono completamente prive.

L'indagine britannica ha riflettuto anche sul costo di un frullato acquistato pronto presso un supermercato, che è decisamente superiore rispetto al prezzo che si potrebbe pagare comprando solamente la frutta che è stata utilizzata per la sua preparazione. Soprattutto chi tiene a mantenere la line o soffre di problemi di peso, dovrebbe preferire frullati di frutta fresca privi di zuccheri o altri ingredienti aggiunti, in modo che essi possano sempre rappresentare un alimento salutare e ricco di vitamine.

La soluzione migliore consiste nell'acquistare della frutta fresca e nel preparare da sé il proprio frullato preferito in maniera casalinga, rinunciando ad aggiungere dolcificanti e ingredienti considerati troppo calorici. Del resto, per la preparazione di una bevanda a base di frutta fresca è sufficiente avere a disposizione un comune frullatore o una centrifuga. Per ottenere un frullato salutare bastano pochi minuti ed alla frutta fresca possono essere abbinati anche degli ortaggi di stagione, a seconda delle proprie preferenze.

Marta Albè