A 50 anni 2 bicchieri di vino al giorno migliorano la vita

immagine

Uomini e donne fra i 45 e i 55 anni, lasciate da parte la crisi di mezza età: due bicchieri di vino al giorno renderanno la vostra vita migliore. Lo rivelano i ricercatori della Boston University School of Medicine, che, dopo aver analizzato circa 5.500 cinquantenni, hanno scoperto come coloro che bevono con moderazione hanno una migliore punteggio negli indici che misurano la destrezza, l'emozione e la mobilità e la capacità di comprendere.

La moderazione, insomma, sarebbe la retta via da seguire, migliore anche dell'assoluta astensione, spiegano gli esperti. Tra i 5.404 partecipanti, la maggior parte ha mostrato un consumo di alcol stabile e continuo, senza superare i 14 bicchieri di vino alla settimana (non più di tre al giorno per le donne e quattro al giorno per gli uomini). Questi bevitori moderati hanno ottenuto i punteggi più alti in tutte le sezioni del Health Utilities Index.

"Nel complesso, questo studio mostra una relazione positiva tra il regolare consumo moderato di alcol e la qualità della vita negli adulti di mezza età", scrivono gli autori. Gli stessi partecipanti hanno detto che per loro era estremamente chiaro il motivo per cui continuare a consumare moderatamente l'alcol: sentivano di riceverne un effetto benefico. Certo, però, non mancano le critiche: alcuni esperti hanno avvertito sul fatto che lo studio non abbia tenuto conto delle ragioni per cui, al contrario, + bene anche smettere di bere.

Certamente l'alcol può avere molti effetti negativi sulla salute, sia fisica che mentale, che possono essere evitati o contenuti solo prestando attenzione tanto alle dosi quanto alle modalità di consumo. Ma bere moderatamente, al di là del piacere del palato, può avere anche effetti positivi per la nostra salute e il famoso bicchiere di vino a pasto, consigliato da molti medici, è assolutamente lecito.

Roberta Ragni