Gelo e neve: ecco cosa mangiare contro il freddo

immagine

Temperature in netto calo, ondata di gelo, neve ovunque. Il grande freddo è tra noi e ce lo dovremo tenere ancora per buona parte di questa settimana.

Ma come si fa per non rimanere stecchiti? Ancora una volta l'alimentazione ci viene in soccorso e dal ministero della Salute arrivano alcuni consigli. Ovviamente preferite pasti e bevande calde. Un bel brodino e tanta frutta e verdura (soprattutto quelle contenenti carotenoidi, come carote, zucca, patate, broccoli e cavolfiori) e alimenti ricchi di vitamina E, come mandorle, nocciole, olio extravergine di oliva e burro. Non dimentacate, inoltre, 2 litri di liquidi al giorno, i legumi e alimenti proteici come carne, pesce e formaggi.

Se vi fa male la gola, latte con miele ha un'azione antimicrobica e vi riscalderà.

Fate scorta, infine, di probiotici, che rinforzano le difese immunitarie.

Altri consigli del ministero della Salute: non alzate troppo il riscaldamento in casa o in ufficio, per evitare gli sbalzi termici tra dentro e fuori, e mantenete una corretta umidità negli ambienti interni. Se proprio dovete mettervi in auto, informatevi sulla viabilità e sulle previsioni meteo, tenete a bordo le catene e una coperta. Infine, vestitevi a cipolla, per non soffrire delle differenze di temperatura tra interno ed esterno, e idratate labbra, viso e mani.

Pin It