Vitamina A: fonte di bellezza e salute. Come assumerla a tavola

immagine

L’arancione è il colore della salute: carote e albicocche sono, infatti, una fonte preziosa di vitamina A, arma formidabile per combattere il cancro al pancreas.


A darci quest’ottima notizia è un team internazionale di scienziati del Barts Cancer Institute di Londra, del London NHS Trust, in collaborazione con l’Università di Cambridge e l’Istituto Hubrecht in Olanda.


La maggior parte dei pazienti cui è stato diagnosticato un cancro del pancreas, in genere, non sopravvive più di un anno dall’evento. Ma qualche speranza in più pare arrivare da una semplice vitamina contenuta in carote, albicocche e broccoli. Questa vitamina, hanno scoperto i ricercatori, se contenuta nelle cellule sane che si trovano intorno a quelle cancerose, può inibire la crescita del cancro.

Gli studiosi hanno condotto uno studio durato quattro anni in cui tra l’altro suggeriscono come assumere buone dosi di vitamina A (o betacarotene).

Il dottor Hemant Kocher, coordinatore della ricerca ha dichiarato al Daily Express: "I risultati dovrebbero portare a migliori tassi di sopravvivenza e differenti metodi di trattamento per il cancro al pancreas che uccide ogni anno quasi 7.500 pazienti nel Regno Unito". Inoltre, lo studioso ha ricordato che lo studio si basa su una teoria proposta nel 1889.


Così oggi abbiamo riscoperto la possibile azione anticancro offerta da una vitamina utile anche in altri ambiti: per esempio per la vista, per mantenere sana la pelle e i capelli, per le ossa, il sistema immunitario e altro ancora.


Ma dove possiamo trovare questa preziosa vitamina? Nelle carote, nelle albicocche (in grande quantità in quelle disidratate o secche) e nei broccoli. Ma anche in spinaci, cavoli e verze, spinaci, lattuga, cicoria, tarassaco, zucca, pomodoro, prezzemolo, aglio, germe di grano, melone, anguria, basilico, peperoncino e la preziosissima pesca, frutto estivo per eccellenza.


Tra gli alimenti di origine animale: burro, diversi formaggi, olio di fegato di merluzzo (quello che ne contiene di più), fegato, tuorlo d’uovo, anguilla.

Quest’estate facciamo il pieno di frutti arancioni… fanno bene al nostro aspetto (aiutano l’abbronzatura) e sono ottimi per la nostra salute.

Manuela Marino