Caldo & Frutta: le 10 regole per una corretta conservazione

immagine

Si chiama “Soccorso frutta” l’unico modo, secondo Coldiretti, per sconfiggere il caldo di questi giorni: mangiare frutta e verdura di stagione, che “nutrono, dissetano, reintegrano i sali minerali”.

E se rappresentano un modo naturale per dire basta alla calura, frutta e verdura “riforniscono anche di vitamine, mantengono in efficienza l'apparato intestinale con il loro apporto di fibre e si oppongono all'azione dei radicali liberi prodotti nell'organismo dall'esposizione al sole, nel modo più naturale ed appetitoso possibile”.

Il progetto prevede l’apertura straordinaria dei mercati di Campagna Amica, dove gli agricoltori locali offriranno i loro prodotti, in diverse città italiane, come Milano (via Ripamonti), Verona (via Bengasi), Roma (Circo Massimo), Pescara (lungomare Matteotti) e Bari (Contrada Connavelle).

E se è vero che la frutta fresca e la verdura sono uno dei modi per sconfiggere il gran caldo, è anche vero che vanno conservate correttamente per evitare sprechi. Secondo una stima di Coldiretti, infatti, fino al 25% rischia di finire nel bidone della spazzatura per l'eccessiva maturazione, perdite che “rischiano di rendere salato il conto del grande caldo per le famiglie in aggiunta a gelati, acqua e spese energetiche per ventilatori e condizionatori”.

Per evitare sperperi dannosi, quindi, la Coldiretti ha stilato un vademecum per mantenere la freschezza della frutta e verdura acquistata:

  1. Fare acquisti ridotti e ripetuti nel tempo
  2. Scegliere i frutti con il giusto grado di maturazione
  3. Verificare l'etichettatura e preferire le produzioni e le varietà locali da acquistare direttamente dai produttori o nei mercati degli agricoltori di campagna amica
  4. Preferire frutta e verdura stagione
  5. Prediligere frutti interi (come il cocomero) che si conservano più a lungo
  6. Fare la spesa poco prima di recarsi a casa per evitare di lasciare a lungo frutta e verdura dove il sole e le alte temperature favoriscono i processi di maturazione
  7. Nel caso di trasferimento con auto climatizzata, riporre i prodotti nel sedile posteriore
  8. Mantenere separate le confezioni delle diverse varietà di frutta e verdura che vanno riposte in contenitori di carta piuttosto
  9. Mantenere separata frutta e verdura che si intende consumare a breve da quella che si vuole conservare più a lungo
  10. Stendere la frutta sul contenitore per evitare ammaccature e marcescenze

Detto questo, ecco come lavare frutta e verdura correttamente e la frutta e la verdura di luglio e agosto.

Germana Carillo