5 sostanze nutritive di cui non si può fare a meno

immagine

Anche se ingurgitate chili e chili di cibo al giorno, non pensate di averla fatta franca con le proprietà nutritive!

Non è mangiando di tutto che si ottiene un buon equilibrio alimentare (che aiuta decisamente anche quello mentale!), ma semplicemente mangiando bene: acquisendo, cioè, tutti i nutrienti necessari al nostro fisico, sparsi qua e là in tutti gli alimenti. Ebbene sì, anche in quelli che non vi piacciono…

Vediamo, allora, quali sono, secondo gli esperti, le 5 sostante nutritive di cui proprio non si può fare a meno:

  1. Calcio. Occorre assumerne almeno 1000 mg al giorno. Per le donne anche di più perché maggiormente soggette all’osteoporosi. Il calcio, infatti, aiuta a mantenere sane e forti le ossa, e anche i denti. Perciò nella vostra dieta non fatevi mancare il latte, i formaggi, ma anche le spezie e le erbe aromatiche, le verdure, i legumi, la frutta secca e i cereali.
  2. Vitamina C, che rinforza il vostro sistema immunitario, ha proprietà antinfiammatorie e mantiene giovane la pelle. Ce ne vogliono 75 mg al giorno, quindi dateci dentro con frutta (soprattutto agrumi, ma anche fragole e ciliegie, kiwi e ananas), verdura e ortaggi (le patate novelle, per esempio, ma anche i preziosi broccoli, i pomodori e i peperoni).
  3. Fibre. Almeno 25 grammi al giorno, e a cosa servono, già lo sapete! Sono oro per l’intestino, aiutano il metabolismo e tengono a bada il colesterolo. Perciò non evitate come la peste pane, legumi e cereali (soprattutto integrali), perché servono anche quelli. L’importante, come sempre, è non esagerare. Ricchi di fibre sono anche la frutta e la verdura.
  4. Potassio. Qui parliamo di testa, di come tenerla sempre sana e funzionante. Perché il potassio va dritto al cervello, ai muscoli e soprattutto al sistema nervoso. Ce ne vogliono 4,700 mg al giorno, forse chi di voi è un po’ nervosetto dovrebbe riconsiderare la quantità, e cominciare a mangiare più banane, uva, frutta tropicale, patate, zucca (tutti meglio se crudi).
  5. Magnesio, che oltre a combattere i dolori mestruali regola nervi, muscoli, ossa e perfino l’umore, perché controlla l’eccitabilità neuro-muscolare del corpo e riduce la secrezione di adrenalina. Ne servono 300 mg al giorno e lo potete trovare nella frutta secca, nel cacao, nei cereali, nelle lenticchie e in alcune verdure.

Se, in base a questa lista, il vostro quadro è disastroso, il rimedio c’è: se pensate di assumere poca quantità di un nutriente (perché contenuta in cibi che amate poco o per nulla, o che per altri motivi mangiate molto di rado), chiedete consiglio al vostro medico.

Marina Piconese