Salute a tavola? Vince il Sud

immagine

Nord contro Sud: niente paura, non vi stiamo proponendo una guerra per stabilire la supremazia assoluta di una parte del nostro Paese sull’altra, ma una sfida, decisamente meno impegnativa a colpi di alimentazione e salute!

Il vincitore è già stato decretato, con buona pace degli abitanti del Nord Italia: sì, è la cucina del meridione a meritare un premio per le sue caratteristiche e la sua capacità di coniugare una deliziosa scelta di sapori con l’attenzione alla salute.
Parola di Heinz Beck, uno che di cucina se ne intende: chef bavarese conosciuto in tutto il mondo per il suo stile innovativo e le sue combinazioni raffinate e premiato come uno dei tre migliori cuochi d’Italia, è il maestro del famoso ristorante romano “La Pergola” dell’Hotel Rome Cavalieri.
Gli ingredienti che caratterizzano la cucina del Sud sono più salutari e permettono di creare piatti che appagano il gusto senza appesantire e creare problemi di salute. Recentemente è stato pubblicato il libro “Ipertensione e alimentazione”, scritto dal noto chef e voluto dalla SIIA – Società Italiana Ipertensione Arteriosa. Il volume sarà sicuramente molto gradito a chi, pur amando la buona cucina, deve seguire una dieta per tenere sotto controllo la pressione arteriosa.
Secondo Heinz Beck la cucina del nostro Paese “coniuga modernità e tradizione. Nel Sud Italia predominano combinazioni di sapori leggeri e salutari: c’è una netta predilezione per il pesce al posto della carne rossa. Guardando poi ai condimenti, il Nord concede ampio spazio a burro e panna, mentre il Sud privilegia l’olio d’oliva.” In generale, dunque, è l’accostamento di ingredienti più semplici, come pesce, frutta, verdura e pasta a rendere preferibile l’alimentazione del Sud, per ostacolare l’insorgenza di problemi cardiaci. Un piatto saporito viene accolto sempre con entusiasmo: lo sa bene Heinz Beck, il quale sostiene, però, che per esaltare il gusto dei piatti è bene lasciare spazio ad aromi ed erbe, che possono sostituire egregiamente il sale, senza creare danni a chi soffre di ipertensione. “Da sempre sono attento a soddisfare sia il gusto del palato, dando emozioni, sia la salute. - ha dichiarato Beck - La preparazione dei miei piatti si basa sulla ricerca della qualità delle materie prime, di cotture delicate e degli accostamenti che permettano il rispetto dei valori nutrizionali”.
Si sa, la tavola unisce e davanti ad un piatto invitante ci si trova sempre d’accordo: se poi al gusto si unisce la salute c’è solo da guadagnare!

Francesca Di Giorgio