Celiachia, i buoni spesa delle ASL anche alla Coop

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La celiachia è un malattia incurabile. La sola possibilità di migliorare la condizione di un malato, è quella di fargli assumere cibo privo di glutine, ovvero un insieme di proteine, presenti nei cereali o nel frumento, che può anche causare danni gravi all’intestino.

Da questo mese le ASL dell’Emilia Romagna rilasciano i buoni spesa per l’acquisto di alimenti per celiaci anche per la distribuzione nei punti vendita COOP-Adriatica.

I circa 6.500 diagnosticati dell’Emilia Romagna avranno quindi questa ulteriore opportunità di approvvigionamento, oltre a quella normalmente più costosa presso le farmacie. Meno costosa, e più varia, grazie alla possibilità di trovare diverse marche di alimenti.

L’accordo ASL-COOP è stato raggiunto anche sulla base dei risultati riscontrati in seguito ad un test effettuato a Bologna tra il 2007 ed il 2008. Per i punti vendita del capoluogo emiliano, l’aumento delle vendite di prodotti gluten-free in quel periodo fu del 98%.

L’augurio è che distribuzione ed ASL trovino l’accordo e gli strumenti organizzativi per diffondere tale pratica in tutta Italia, ed in più punti vendita possibili. Anche il mercato fa bene al celiaco.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.