Dieta: se masticare lentamente aiuta a dimagrire

immagine

Dieta: i chili di troppo non si prendono solo stando attenti a ciò che si porta a tavola, ma anche ponendo attenzione a come e a quanto lo si mastica.

Uno studio della inglese Birmingham University ha dimostrato che masticare a lungo non solo riduce le calorie assunte durante i pasti ma si rivela anche un'ottima strategia per diminuire il senso di fame nelle ore successive.

Gli studiosi hanno analizzato il comportamento di 43 studenti, soprattutto donne, che hanno dovuto mangiare gli stessi panini farciti con prosciutto e formaggio, ma con 3 modalità differenti. A un terzo dei partecipanti è stato chiesto di mangiare normalmente, ad un altro terzo di fare una pausa di 10 secondi dopo ogni boccone e agli altri è stato chiesto di masticare ogni boccone per 30 secondi.
Due ore dopo, a tutti è stato offerto uno snack dolce. Ebbene, le persone che avevano masticato ogni boccone per 30 secondi hanno mangiato la metà degli snack rispetto a quelli mangiati dagli altri partecipanti.

Chi mastica di più, quindi, avrebbe meno impulsi a mangiare poi nel corso della giornata. Perché? Secondo gli psicologi, concentrarsi per molto tempo su tutti i meccanismi legati al mangiare permette al cervello di ricordare il pasto per un tempo più e dunque di inviare meno segnali di appetito nelle ore successive.

Che sia il trucchetto da mettere in pratica stasera in vista dell'ultima abbuffata dell'anno?

Lo studio è stato pubblicato su Appetite.