Dieta prima di Natale: no ai rimedi lampo

natale dieta lampo

A mettere in guardia dalla dieta dell'ultimo minuto, a cui dare inizio pochi giorni prima dell'arrivo del Natale, è l'Associazione dei Gastoenterologi Ospedalieri (Aigo), che punta l'attenzione soprattutto sulle diete lampo o alla moda, che prevedono l'acquisto di determinati prodotti considerati come dei coadiuvanti per il dimagrimento.

Esse vengono pubblicizzate, non a caso, soprattutto nei periodi che precedono le festività di fine anno. Una pratica che è stata giudicata da parte degli esperti niente più che una operazione commerciale volta ad illuderci che una perdita di peso corporeo poco prima delle feste possa permetterci di abbuffarci senza remore di fronte ad un ricco buffet natalizio.

Le diete lampo, infatti, il più delle volte sono basate su restrizioni inutili e permettono di perdere non più di qualche etto, che verrà subito recuperato, magari anche con gli interessi, se non ci si saprà regolare in occasione dei pranzi e delle cene previsti per il periodo festivo. È normale che durante le festività di fine anno si decida di concedersi qualche sfizio in più a tavola, ma ciò non potrà compromettere il proprio peso corporeo, se durante i mesi precedenti si saranno seguiti un'alimentazione corretta e uno stile di vita sano e non sedentario.

Di fronte al buffet di Natale e di Capodanno, gli esperti raccomandano comunque di cercare di limitare i danni per la propria salute, evitando il più possibile le bevande alcoliche e gli alimenti eccessivamente ricchi di grassi saturi, che sono presenti in alimenti di origine animale e negli oli di cocco e di palma spesso utilizzati per la preparazione di prodotti da forno industriali.

Sia durante le feste che in tutto il corso dell'anno, non si dovrà dimenticare di consumare prodotti ricchi di fibre, come frutta, verdura, legumi e cereali integrali, cercando nel contempo di ridurre il consumo di sale, di bibite gassate e zuccherate e di snack e brioche industriali, che contengono zuccheri a rapido assorbimento in grado di favorire l'aumento di peso. In conclusione, un'alimentazione equilibrata e la buona abitudine al movimento, potranno garantire a tutti di trascorrere il nuovo anno in piena salute.

Marta Albè