Cibo e linea: ecco le bugie salva-dieta

immagine

Mangiare un'intera tavoletta di cioccolato e non ammetterlo mai. 1 italiano su 4 fa esattamente così e in genere giura che di cioccolato ne ha mangiato appena un pezzettino.

Se è vero che le donne mentono spudoratamente sul loro rapporto con il cibo e lo fanno ben 474 volte ogni anno, cioè ben nove volte alla settimana, un sondaggio del sito www.melarossa.it conferma questo vizietto sospeso tra diete e linea.

Il sito dedicato alle diete ha chiesto ai suoi utenti svelare qual è la bugia che a tavola si raccontano più spesso: la bugia più detta è quella per coprire uno sgarro alimentare, con in testa la cioccolata, ma anche qualsiasi dolce (16%) che si spazzola tutto in quattro e quattr'otto.

 

La terza bugia riguarda il pane (15,7%): poco conta prendere al ristorante solo un'insalata se tra una foglia di lattuga e l'altra svuotiamo il cestino del pane…

Il sondaggio mostra anche quanto le bugie siano lo specchio della nostra cultura alimentare: un'analoga inchiesta, lanciata tra le donne inglesi, conferma la tendenza a mentire per coprire le proprie debolezze, ma fa anche notare che, da un paese all'altro, i peccati nascosti sono diversi. Se i dolci sembrano essere tentazioni universali, in cui cadono italiani e inglesi, gli anglosassoni mentono più spesso sul cibo da fast food che sui carboidrati, mentre gli italiani cedono più facilmente ad una bella fetta di pane.

Al quinto e al sesto posto si piazzano infine patatine (11,5%) e noccioline (6,4%) ("Da una settimana seguo alla lettera la dieta"…ma proprio ieri, passando davanti a Mac Donald's, non ho resistito all'odore delle patatine; "Sono andata a bere un aperitivo con le amiche: cocktail di carote e solo una patatina!"…peccato abbia fatto fuori mezza ciotola di noccioline!).

Le statistiche aggiornate del sondaggio (si può ancora votare online) sono consultabili sul sito www.melarossa.it, realizzato con la supervisione scientifica della Società Italiana di Scienza dell'Alimentazione.

Insomma, se proprio non volete sentirvi in colpa, che sia vera la teoria secondo cui una fetta di torta al cioccolato a colazione ci mantiene in linea?