Dimagrire guardando i dolci

dimagrire guardando dolci

Vuoi dimagrire? Soffermati a guardare le immagini dei dolci.

I manuali culinari che dispensano ricette su come cucinare squisiti piatti, con le loro immagini fanno letteralmente venire l'acquolina in bocca e quindi sono dei veri e propri attentatori per la nostra linea.

Quando poi si arriva alla sezione dei dolci, le foto delle torte, dei pasticcini, dei biscotti, delle creme… messe in bella mostra sono veramente troppo da sopportare, stimolando in noi la voglia di questa o di quell’altra bontà, voglia che o dobbiamo reprimere pensando ad altro e cercando di non vedere più immagini o dobbiamo assecondare (con grande sforzo!) con tutti i danni conseguenti.

Ma dall’Olanda arrivano i risultati (alquanto bizzarri) di una ricerca, pubblicata su "Appetite", che attestano che guardare le fotografie delle torte farebbe dimagrire. Siccome non possiamo mangiare tutto ciò che vogliamo, dobbiamo imparare a resistere alle tentazioni, e secondo lo studio condotto presso l’Università di Utrecht dalla psicologa Floor Kroese, basterebbe guardare una fotografia che ritrae il "peccato di gola" desiderato per placarne la voglia.

L’analisi è stata condotta su un campione di 54 donne, suddivise in due gruppi: al primo gruppo è stata mostrata l’immagine di una torta; al secondo gruppo quella di un fiore. In seguito, sono state intervistate sulle proprie abitudini alimentari e, al termine del colloquio, alle partecipanti è stato chiesto se avessero preferito mangiare una fetta di una gustosa torta o sgranocchiare un biscotto di avena. E dalla risposta a questa domanda si è giunti al risultato del test: le donne che avevano guardato l’immagine del dessert hanno scelto un biscotto, mentre coloro che avevano fissato il fiore hanno preferito la torta.

"Utilizzare immagini per stimolare il cervello è una scelta davvero intelligente − spiega la psicologa Quilliam, co-autrice del progetto − perché vedere la foto di un cibo squisito fa suonare un campanello di allarme che ricorda alla parte del nostro cervello responsabile delle scelte la differenza tra cibi "buoni" e cibi "cattivi".

Quindi basterebbe osservare la foto di una torta per capire che dobbiamo fare attenzione alla nostra linea e per non farci cadere nella trappola della golosità. Sembra facile!

Lazzaro Langellotti