Marilyn Monroe, i 50 anni di un mito

marilyn monroe 2

Marilyn Monroe. La scorsa edizione del Festival del Cinema di Cannes aveva dedicato all'intramontabile mito di Marilyn i propri manifesti pubblicitari, al fine di celebrare un'icona del cinema scomparsa prematuramente, mentre Londra la scorsa primavera ha dedicato a lei una mostra con abiti originali ed immagini inedite.


Sono trascorsi 50 anni dalla sua scomparsa, che segnò una grave perdita nel panorama cinematografico internazionale, ma allo stesso tempo la nascita di un mito che continuerà ad essere ricordato per decenni dalle prossime generazioni: Marylin: arrogante e fragile allo stesso tempo, determinata sul set ed insicura nella vita reale, seducente e sfuggente allo stesso tempo.

Norma Jane Baker fu trovata senza vita il 5 agosto 1962 nella propria abitazione. Le circostanze della sua morte non sono mai state chiarite. I suoi successi cinematografici sono stati segnati da pellicole come "A qualcuno piace caldo", "Gli uomini preferiscono le bionde" e "Come sposare un milionario".

Nel 2012 al suo mito è stato permesso di rivivere al cinema grazie all'interpretazione dell'attrice Michelle Williams all'interno della pellicola a lei dedicata che portava semplicemente il titolo di "Marilyn", incentrata sul periodo trascorso in Inghilterra dall'attrice per girare il film "Il principe e la ballerina", raccontando una fase della vita dell'attrice che fino a questo momento era stata poco conosciuta.

Marta Albè

Fonte foto: FanPop.com