Addio a Nora Ephron, sceneggiatrice di: Harry ti presento Sally

norah-ephron

Nora Ephron, regista, sceneggiatrice e scrittrice statunitense, è scomparsa ieri in un ospedale di New York, all'età di 71 anni. Il suo nome è legato al successo di numerose pellicole cinematografiche, tra cui l'indimenticabile "Harry ti presento Sally", per la stesura della cui sceneggiatura aveva ricevuto una nomination all'Oscar. A comunicare la notizia è Jacob Bernstein, figlio di Nora e del giornalista Carl Bernstein.


La famosa sceneggiatrice sarebbe stata stroncata da una leucemia e da una polmonite. Prima di essere debilitata dalla malattia, Nora Ephron si trovava al lavoro su di una nuova pellicola, dal titolo "Lost in Austen", volta a raccontare le esperienze di vita di una giovane donna appassionata dei romanzi della scrittrice Jane Austen.

La sua fama come sceneggiatrice di Hollywood era stata preceduta dalla carriera giornalistica presso il Washinghton Post, dove aveva conosciuto suo marito. La relazione tra i due purtroppo andò incontro ad un vero e proprio fallimento, che Nora Ephron decise di raccontare attraverso un libro autobiografico, pubblicato nel 1983 anche in Italia con il titolo di "Affari di cuore" ("Heartburn"). Il libro fu in seguito trasformato in un film, che ha visto come protagonisti Jack Nicholson e Meryl Streep, per la regia di Mike Nichols.

Tra le pellicole che l'avevano resa famosa, e per le quali il suo nome era stato aggiunto alla rosa delle nomination agli Oscar, troviamo, oltre ad "Harry ti presento Sally", le commedie "Julie and Julia", con Meryl Streep, e "Insonnia d'amore", di cui la Ephron aveva curato sia la sceneggiatura che la regia. Nora Ephron è stata infine regista e sceneggiatrice di altre due pellicole molto note ed amate: "Vita da strega" e "C'è posta per te", con Tom Hanks e Meg Ryan.

Marta Albè

Fonte foto: Salon.com