"The Raven": McTeigue porta al cinema Poe

Fonte Foto: IndieLondon.co.uk

Non è certamente semplice rendere omaggio ai capolavori di Edgar Allan Poe attraverso il cinema. A riprovarci stavolta è James McTeigue, regista australiano che propone la propria versione di "The Raven", che vede l'attore John Cusack vestire i panni del noto e controverso scrittore.

La pellicola vede il proprio filtro ruotare attorno ad una serie di omicidi compiuti a Baltimora per mano di uno sconosciuto difficile da individuare. Cercando di seguirne le tracce, un agente investigativo si rende conto di come egli abbia tratto ispirazione dalle opere di Poe per decidere di portare a termine i propri delitti.

Sarà proprio lo scrittore ad avere un ruolo centrale nella ricerca degli indizi che dovrebbero condurre all'individuazione dell'assassino. La pellicola è giunta nelle sale italiane lo scorso weekend e non mancherà certamente di attirare gli appassionati di film noir e letteratura nel corso dei prossimi giorni di proiezione.

Il giovane commissario di polizia che si occuperà delle indagini, affiancato da Poe, cercherà di risalire al colpevole comportandosi quasi come un moderno agente dell'FBI. Girato tra Serbia e Ungheria, il film vede sul proprio sfondo le atmosfere livide e cupe a cui Poe ha abituato i lettori con i propri racconti macabri e sottilmente poetici e che ora creano un'ambientazione perfetta per lasciare spazio, tra le indagini, ad una biografia romanzata dello stesso scrittore.

Marta Albè