"The Hunger Games" da record negli USA

Fonte Foto: MySanAntonio.com

Il weekend appena trascorso ha fatto segnare un vero e proprio record di incassi per "The Hunger Games", pellicola tratta dal primo romanzo della trilogia cult di Suzanne Collins. Un simile risultato era stato raggiunto in precedenza soltanto dai film della saga di Harry Potter.

Nei soli Stati uniti il film ha registrato un incasso di 155 milioni di dollari, per un totale di oltre 214 milioni in tutto il mondo. Su tale fronte, la pellicola ha battuto anche gli incassi precedentemente registrati da "New Moon" e "Breaking Down", i capitoli più amati della saga di Stephanie Meyer, diretta rivale della Collins.

Al centro della narrazione in "The Hunger Games" vi sono bambini e violenza. La storia è ambientata nel futuro, ma annovera precisi riferimenti alla mitologia greca e diversi aspetti derivanti dalla tradizione fiabesca nordica, sebbene all'interno di essa i racconti più macabri siano stati edulcorati nel corso del tempo.

Nella pellicola oltre venti personaggi, tra ragazzi e ragazze, incontrano la morte. I genitori americani si domandano già se alcune delle scene del film non rischino di rivelarsi un cattivo esempio per i loro figli. Per poter giudicare personalmente, gli spettatori italiani dovranno attendere ancora qualche tempo. Il film uscirà infatti nelle sale italiane il prossimo 1° maggio.

Marta Albè