Chronicle in testa al Box Office Usa

Fonte Foto: HollywoodChicago.com

"Chronicle", film fantascientifico americano girato a budget limitato, è volato in prima posizione al Box Office Usa, realizzando un vero e proprio record nel solo primo weekend di uscita nelle sale cinematografiche.

Il film ha infatti centrato l'obiettivo di coprire i costi di produzioni in sole 72 ore dall'approdo al cinema. La pellicola, un'appassionante thriller, è inoltre riuscita nell'intento di superare un altro film molto atteso dal pubblico. Si tratta di "The Woman in Black", che vede protagonista per la prima volta Daniel Radcliffe in panni differenti da quelli indossati per interpretare il ruolo del maghetto Harry Potter, che lo ha condotto al raggiungimento della fama internazionale.

"Chronicle" ha incassato nel giro di un weekend ben 22 milioni di dollari, a fronte di una spesa di realizzazione di "soli" 15 milioni di dollari, davvero una cifra irrisoria se si pensa ai costi esorbitanti necessari per la produzione dei più noti colossal hollywoodiani. La nuova pellicola rappresenta la prova di come sia possibile realizzare un film capace di ottenere l'apprezzamento del pubblico pur avendo alla base un budget ridotto.

Se si considera che la pellicola è stata interpretata da attori sconosciuti, il successo di "Chronicle" è da considerarsi ancora più gradito ed inaspettato. I responsabili della Fox staranno certamente brindando per aver raggiunto il massimo risultato in tempi brevissimi e con il minimo sforzo d'investimento.

Marta Albè