Pupi Avati colto da malore al Festival del Film di Roma

Preoccupazione nel mondo del cinema, ma non solo, per le condizioni di salute di Pupi Avati.

Il regista è stato colpito da un malore ieri sera, mentre si trovava al Festival del Film di Roma per la presentazione di "L'illazione", film documentario incentrato sulla figura di Lelio Luttazzi.

Avati è stato immediatamente ricoverato presso l'ospedale Umberto I per un principio di infarto. Al momento il regista si trova sotto osservazione e le sue condizioni di salute sarebbero stabili, come hanno dichiarato alla stampa i famigliari. Non sarebbe stato necessario alcun intervento chirurgico. Avati è rimasto sempre vigile e cosciente ed il suo malore è stato immediatamente imputato allo stress.

Non è ancora chiaro se il suo stato di salute gli permetterà di essere presente, domani, alla presentazione del suo nuovo film, "Il cuore grande delle ragazze", in concorso al festival cinematografico della capitale.

Il regista era stato premiato in occasione dell'edizione dello scorso anno della stessa manifestazione, che gli aveva dedicato una serata speciale, durante la quale era stato presentato il documentario "Pupi Avati: un poeta fuori dal coro", seguito da un concerto in suo onore.

Marta Albè