Roma Film Festival: apertura tra scontri e contestazioni

Fonte Foto: LifeInItaly.com

L'apertura del Festival del Film di Roma, al via ieri sera, si è svolta tra momenti di tensione e contestazione.

Presso l'Auditorium della Musica, dove tutto era stato organizzato per il red carpet di apertura della sesta edizione dell'evento, un gruppo di contestatori è improvvisamente intervenuto lanciando fumogeni e petardi.

Le forze dell'ordine sono state costrette ad intervenire nel momento in cui uno dei fumogeni ha raggiunto il red carpet. Dei manifestanti, tutti molto giovani, tre sono stati arrestati con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Il gruppo di contestatori sarà denunciato per aver dato vita ad una manifestazione di protesta senza preavviso. Muniti di bandiere giallo rosse, che dichiaravano la militanza nel gruppo di destra "Popolo di Roma", hanno tentato di fare irruzione nei locali in cui era in corso la proiezione di "The Lady", di Luc Besson.

Come negli scorsi anni, l'apertura del Festival era stata preceduta da numerose polemiche, sia riguardo al fatto che la manifestazione cinematografica si svolgerebbe temporalmente troppo a ridosso del Festival del Cinema di Venezia, sia per la contrarietà del ministro Galan al finanziamento del Festival da parte del suo dicastero.

Marta Albè