Lavorare bene, vivere meglio

Lo stile di vita che ci salva il cuoreCi avreste mai pensato? La tutela del nostro benessere psicofisico inizia proprio nell’ambiente in cui trascorriamo la maggior parte della giornata: ufficio, aula scolastica, centro commerciale, magazzino e chi più ne ha più ne metta...

Per farla breve: il luogo di lavoro. A questa conclusione è giunta l’edizione del 2009 della Giornata Mondiale del Cuore. Al centro dell’attenzione proprio la prevenzione quotidiana.
Per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari è necessario, infatti, mantenere il nostro cuore sano e forte regalandogli ogni giorno tutte quelle piccole attenzioni che, praticamente a costo zero, ci permettono di adottare uno stile di vita più sano e tenere lontani infarto e ictus.

E, se non è strettamente necessario frequentare una palestra – anche perché, diciamoci la verità, di solito la si abbandona in men che non si dica per mancanza di voglia o tempo –, è sempre bene scegliere il movimento. Dunque: giù dall’autobus due fermate prima della propria, utilizzate le scale invece dell’ascensore e alzatevi quante più volte possibili dalla sedia per “sgranchirvi le gambe”.

E poi, non cedete alla solita tentazione del panino o della pizzetta da consumare in fretta e furia in pausa pranzo, ma preferite piuttosto piatti leggeri e digeribili (come un primo con verdure). Masticate poi con lentezza ed eviterete così anche quel fastidioso senso di pesantezza.

In più, una bella bottiglia di acqua che regni sovrana sulla scrivania et voilà il lavoro diventa più leggero!

Chiara Casablanca

Pin It