Il segreto per dimagrire? Fare la spesa senza carta di credito

fare la spesa

Come fare a non cadere nelle tentazioni e a restare magri? Basta andare al supermercato senza la carta di credito e utilizzando i contanti.

Alla base della singolare scoperta vi è uno studio condotto da un gruppo di ricerca della Cornell University e dell'Università di Buffalo, che ha monitorato le abitudini di acquisto di mille famiglie americane. Dalle indagini sarebbe emerso che chi paga col denaro elettronico è più propenso ad acquistare maggiori quantità di "junk food", il cibo spazzatura.

Lo studio, diretto da Manoj Thomas, Kalpesh Kaushik Desai e Satheeshkumar Seenivasan e pubblicato sul Journal of Consumer Research, ha dunque rilevato il nesso tra la diffusione dell'obesità degli ultimi anni e la diffusione del pagamento elettronico: "C'è un legame tra l'insalubrità degli alimenti e l'impulsività del loro acquisto: cibi poco salutari tendono infatti a suscitare reazioni compulsive".

E non sono gli unici a pensarla in questo modo. A confermare i loro risultati, sono stati i dati dei Centers for Disease Control and Prevention, secondo cui gli adulti americani obesi che nel 2006 hanno utlizzato la carta di credito al supermercato sono il 40%.

Questo il commento dei ricercatori:"Il rapporto tra queste due tendenze suggerisce che l'autocontrollo non è del tutto frutto di volontà, ma può essere facilitato o impedito da fattori di contesto, apparentemente non correlati, che influenzano i sentimenti intimi delle persone".

Francesca Mancuso