Camminare a passo veloce: meglio del jogging

camminare passo veloce meglio jogging

Vi piace fare jogging e siete convinti che questa sia in assoluto una delle attività fisiche migliori? Forse, dopo aver letto i risultati di una nuova ricerca pubblicata sulla rivista Arteriosclerosis Thrombosis and Vascular Biology, vi ricrederete.

Dai risultati emersi sembra infatti che camminare a passo svelto sia un mezzo meno faticoso ma più salutare rispetto alla tradizionale corsa. Una semplice camminata apporterebbe numerosi benefici a cuore e arterie riducendo di fatto il rischio di contrarre malattie cardiovascolari e allo stesso tempo contribuirebbe a mantenere in buona salute colonna vertebrale e articolazioni.

Il jogging, invece, sarebbe "più aggressivo" nei confronti del nostro apparato scheletrico e muscolare di quanto lo sia una semplice camminata veloce. Questo a detta dei ricercatori amaericani del NIH/National Heart, Lung, and Blood Institute, guidati dal dottor Paul Williams, che per fare questo studio hanno coinvolto 33mila camminatori e 15mila corridori con lo scopo di valutare e confrontare, nel primo e nel secondo gruppo, il rischio di incorrere in patologie cardiovascolari.

I risultati hanno evidenziato come anche il jogging sia benefico ma la camminata sia migliore per ridurre non solo i rischi di patologie cardovascolari ma anche per evitare l'insorgenza di colesterolo alto, ipertensione e addirittura diabete.

Non c'è bisogno quindi di fare chissà quale sforzo per stare in salute, basta una semplice camminata di almeno mezz'ora ogni giorno!

Leggi anche

- ATTIVITÀ FISICA E FELICITÀ: UN BINOMIO VINCENTE!

- CAMMINARE DA BAMBINI PREVIENE DA MALATTIE CARDIOVASCOLARI E AIUTA IL METABOLISMO